Gazzetta - Operazione futuro, Gigio e Ibra volano da Raiola: lo svedese è pronto a ridursi l’ingaggio

26.07.2020 08:01 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Image Sport
Gazzetta - Operazione futuro, Gigio e Ibra volano da Raiola: lo svedese è pronto a ridursi l’ingaggio

Blitz a casa Raiola per discutere del futuro. Non un summit ufficiale, ma una reunion di lavoro tra amici, ovvero tra l’agente e i suoi assistiti, Ibrahimovic e Gigio Donnarumma. L’attaccante e il giovane portiere hanno approfittato dei due giorni liberi concessi da Pioli alla squadra per volare in elicottero a Montecarlo. Un incontro - scrive La Gazzetta dello Sport - che ha fatto da prologo a quello che si terrà in settimana a Milano fra Raiola e i dirigenti rossoneri.

GIU’ L’INGAGGIO - Su entrambi i fronti c’è grande ottimismo. Ma cominciamo da Zlatan, il quale sembra intenzionato a rimanere al Milan. La conferma di Pioli - o meglio, il mancato arrivo di Rangnick - ha rimescolato tutto. Ibra ha un ottimo rapporto con l’attuale allenatore e gli piace il suo ruolo da leader. E pare che sia disposto a ridursi l’ingaggio pur di restare in rossonero. Stando a quanto riferito dalla rosea, i vertici di via Aldo Rossi potrebbero anche offrire un contratto modulato, a seconda dei risultati ottenuti a fine stagione.

DURATA - Il Milan, ovviamente, è deciso a trattenere anche Donnarumma. In questo caso, il nodo da sciogliere è legato alla durata del nuovo contratto. Un accordo fino al 2022 potrebbe essere raggiunto senza grossi problemi, più difficile convincere Raiola ad accettare una scadenza al 2023. Una clausola bassa (inferiore ai 50 milioni) che permettesse a Gigio di liberarsi con facilità potrebbe aiutare la conclusione della trattativa.