Mario Götze, l’occasione a parametro zero: i pro e contro dell'operazione

05.05.2020 20:30 di Pietro Andrigo   vedi letture
Mario Götze, l’occasione a parametro zero: i pro e contro dell'operazione
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In un calciomercato avido di grandi nomi, spesso, si rimane ammaliati dai cognomi sulla maglietta dei grandi calciatori senza comprendere realmente se quest’ultimi possono realmente migliorare la squadra che li corteggia. Il calcio, si sa, è crudele ed è basato su un lungo cammino dove è doveroso essere costanti e non fermarsi a singole fiammate. In questo senso Mario Götze, talentuoso fantasista tedesco, sembra non aver rispettato questa regola non scritta affibbiandosi l’etichetta di talento inespresso. Il classe 92’,  in scadenza con il Borussia Dortmund, sembra sul piede di partenza e nelle ultime settimane è stato accostato anche al Milan che starebbe valutando la possibilità di firmarlo a parametro zero.

GRATIS NON SIGNIFICA AFFARE - Le occasioni, spesso, sono viste come opportunità da cogliere ma talvolta insegnano che potrebbero essere dei svantaggi. In un Milan povero di qualità e esperienza, sicuramente, Gotze potrebbe rappresentare un innesto interessante; al tempo stesso però, in una squadra in cerca di rilancio, il tedesco coccia con il progetto societario rossonero e con l’attuale situazione del Milan. Il numero 10 giallonero, infatti, è un calciatore in fase discendente e che fatica ad imporsi come leader sia a livello fisico che mentale. In questo senso per un Milan che ha bisogno di una guida, fuori e dentro dal campo, Gotze non sembra il profilo giusto.

POCA RAPIDITA’ - Il calcio italiano non è tra i più rapidi in Europa, tuttavia, sta cercando di cambiare la sua tendenza. La possibilità di un arrivo di Rangnick al Milan, in questo senso, potrebbe essere una rivoluzione di mentalità poiché il calcio del tedesco è rapido e volto ad un costante pressing. In questo senso Gotze, calciatore poco rapido, non sembrerebbe adatto per l’idea calcistica dell’ex Lipsia e del possibile nuovo Milan. Nonostante alcune voci che vorrebbero lo stesso Rangnick favorevole all’acquisto di Gotze, un’eventuale innesto del calciatore tedesco da parte del Milan rappresenterebbe sicuramente una sorpresa sia per la filosofia del tedesco che per quella del progetto giovani rossonero. Le occasioni, generalmente, vanno colte ma al tempo stesso è giusto capire quando quest’ultime potrebbero tramutarsi in dei svantaggi.