Milan, Gabbia e Caldara lasceranno spazio a Botman. Saluterà anche Romagnoli

16.06.2022 14:00 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Milan, Gabbia e Caldara lasceranno spazio a Botman. Saluterà anche Romagnoli
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Fra i reparti su cui il Milan si sta muovendo più attivamente sul mercato c’è sicuramente la difesa. Paolo Maldini e Frederic Massara – ancora in attesa di rinnovare il loro contratto con la nuova proprietà di cui Gerry Cardinale ne è il patron – stanno lavorando sia sul fronte entrate che sul fronte uscite. Il Milan è infatti pronto a cedere due difensori in estate, Matteo Gabbia e il rientrante Mattia Caldara, oltre ad Alessio Romagnoli che il 30 giugno andrà in scadenza di contratto e lascerà il club a zero.

I PIANI PER IL FUTURO E L’ARRIVO DI BOTMAN

Nella testa della dirigenza rossonera c’è l’idea di mettere a disposizione di mister Stefano Pioli quattro difensori centrali. Essi saranno: Fikayo Tomori, Simon Kjaer, Pierre Kalulu e (si spera) Sven Botman. Eventualmente un quinto centrale potrebbe essere un giovane della Primavera. Un mix di giovani, coadiuvati dall’esperienza del danese Kjaer, che hanno tutte le qualità che servono per reggere da protagonisti l’intera stagione: velocità, forza fisica, senso della posizione, potenza nei duelli aerei e capacità di impostazione. La trattativa che porta all’olandese è ancora lunga, ma in casa Diavolo c’è fiducia. La volontà del giocatore è quella di vestire la maglia dei campioni d’Italia l’anno prossimo, e dunque non quella di andare in Inghilterra a giocare nel Newcastle. Per il Milan resta da trovare l’accordo con il Lille, squadra proprietaria del cartellino di Botman. Non sarà semplice dato che il club inglese allenato da Eddie Howe offre di più.

CHI LASCERÀ IL MILAN

Come detto, la società di via Aldo Rossi, è pronta a cedere Gabbia e Caldara per fare cassa e lasciare posto a Botman. Gabbia piace alla Sampdoria, che lo prenderebbe in prestito con diritto (o obbligo) di riscatto. Il giocatore piace a Marco Giampaolo e potrebbe essere l’uomo giusto per la difesa blucerchiata anche qualora Omar Colley non dovesse lasciare Genova. L’altra cessione riguarda Mattia Caldara. L’ex giocatore di Atalanta e Venezia ha ancora un anno di contratto con il Milan, ma il club è intenzionato a cederlo in maniera definitiva già questa estate. Su di lui si è fatto vivo l’Empoli. Discorso diverso invece riguarda l’ormai ex capitano Romagnoli. Il classe 1995 non ha rinnovato il contratto con il Milan e dunque fra due settimane si svincolerà a zero. Il motivo principale del suo addio non è economico (come molti possono pensare), ma è di prospettive. Chiuso da Kalulu già nel finale di questo campionato, e con la concreta possibilità che arrivi Botman, lo spazio per lui si sarebbe ridotto ulteriormente. Romagnoli è stimato molto da Maurizio Sarri che sta facendo carte false per portarlo alla Lazio. La pista Juventus invece rimane viva anche se è poco probabile.