Milan, Giroud si gira sempre: partenza da 9 verissimo. E c'era chi lo discuteva...

20.09.2022 20:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Milan, Giroud si gira sempre: partenza da 9 verissimo. E c'era chi lo discuteva...
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Gli infortuni di Ibrahimovic, Rebic e di Origi e la non prontezza a certi livelli di Lazetic stanno dando ampio spazio davanti all'unica punta disponibile nella rosa di Stefano Pioli: Olivier Giroud. E il francese, come spessissimo nella sua carriera, si è dimostrata certezza e anzi: sta andando oltre le aspettative sia dal punto di vista della continuità fisica che dal punto di vista realizzativo.

Al top della carriera
Il 30 settembre Giroud compirà 36 anni, ma in questo inizio di stagione ha collezionato ben 9 presenze sulle 9 partite giocate dal Milan fin qui, per un totale di 591 minuti con 5 reti e un assist all'attivo: non aveva mai fatto meglio in carriera. E sono stati sempre gol pesanti, a cominciare dalla ormai consueta girata nel derby che ha ribaltato il risultato del primo tempo e ha dato slancio al Milan; anche contro la Sampdoria, per esempio, Giroud si è caricato la squadra sulle spalle dal punto di vista caratteriale e lo ha portato alla vittoria, conquistando e trasformando il rigore del definitivo sorpasso e difendendo tantissimi palloni nel finale in inferiorità numerica.

Un milione speso benissimo
Leader vero e 9 verissimo: Giroud si sta dimostrando quello per cui è stato acquistato, per un solo milione di euro, un anno fa dal Chelsea. E c'era anche chi lo criticava, definendolo un calciatore finito e poco avvezzo a segnare. Il francese, invece, ha definitivamente conquistato tutti: San Siro lo ama, lui ama il mondo Milan e lotta per la maglia come i più attaccati alla stessa. E poi... si gira sempre: segna e fa segnare, lotta e fa lottare. Con grandissima continuità e grandissima testa. Come detto: leader vero e 9 verissimo.