Milan, Ibrahimovic spinge per esserci nel derby: sarà titolare contro l'Inter?

28.01.2022 16:00 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Milan, Ibrahimovic spinge per esserci nel derby: sarà titolare contro l'Inter?
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Per adesso la stagione 2021/2022 di Zlatan Ibrahimovic è stata caratterizzata da alti e bassi. Qualche infortunio di troppo ne ha sicuramente condizionato il rendimento, anche se i numeri, per un gigante di quasi 41 anni, non sono poi così negativi. Nelle 19 partite in cui lo svedese è sceso in campo ha realizzato 8 gol, tutti in campionato e nessuno in Champions League. In totale sono 1.068 i minuti giocati in entrambe le competizioni. Tutto ciò vuol dire che ha segnato un gol ogni 133 minuti e mezzo. Stefano Pioli e la società sanno che lo svedese è un valore aggiunto di questa squadra, un punto di riferimento fuori e dentro il campo. Dopo il problema che lo ha costretto a uscire anzitempo dal campo nel match contro la Juventus, Ibra sta cercando, sfruttando anche la sosta, di riprendersi e di rientrare nel derby contro l’Inter del 5 febbraio.

SARÀ TITOLARE NEL DERBY?

Pioli e tutto l’ambiente rossonero ha tirato un sospiro di sollievo dato che il problema accusato contro i bianconeri non è così grave come si pensava all’inizio. L’attaccante svedese ha riportato soltanto l’infiammazione al tendine achilleo destro, e la situazione migliora giorno dopo giorno. Gli esami strumentali hanno escluso ogni tipo di lesione. Nonostante lo svedese stia lavorando ancora a parte in questi giorni, c’è ottimismo per il completo recupero in vista del big match contro i cugini. Questa contro l’Inter sarà la partita spartiacque della stagione per il Milan: o si punta in alto o si lotterà per il posto Champions come la passata stagione. Se Ibra sarà titolare oppure no è presto per stabilirlo, nei prossimi giorni Pioli valuterà bene la sua condizione e deciderà il da farsi. Nel frattempo anche Olivier Giroud sta bene e ha smaltito tutti i problemi fisici avuti nei mesi scorsi. I due lotteranno per un posto dal primo minuto. Da valutare invece sono le condizioni di Franck Kessie, infortunatosi al costato nel corso della gara di Coppa d’Africa tra la sua Costa d’Avorio e l’Egitto. Anche per l’ivoriano comunque c’è cauto ottimismo.