Milan, il ritorno di Tomori è importantissimo: con il Genoa spazio da subito al numero 23

30.11.2021 16:00 di Pietro Andrigo Twitter:    vedi letture
Milan, il ritorno di Tomori è importantissimo: con il Genoa spazio da subito al numero 23
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Uno dei grandi punti di forza del Milan di Pioli è stato ed è quello di saper vincere e convincere anche nei grandi momenti di difficoltà dettati dalle tante assenze per infortuni. Questo concetto, dimostrato più volte, tuttavia deve essere valutato caso per caso: in una squadra, infatti, ci sono assenze e assenze e questa verità vale anche per il Milan. Giocatori come Tomori infatti, per caratteristiche e qualità, sono insostituibili e se ne è avuta la prova nelle gare con la Fiorentina e con il Sassuolo. Romagnoli e Gabbia, due ottimi difensori, hanno diversi atteggiamenti difensivi rispetto all'anglo-canadese che, contro attaccanti come Vlahovic e Berardi, sarebbe stato più adatto sia per la velocità nel recupero che per capacità di anticipo. Con i se, i ma e i condizionali, si sa, non si giunge a nessuna conclusione proficua ma di certo dagli errori di ieri sera si può imparare per riprendere il vincente percorso di questo inizio di stagione.

CARATTERISTICHE UNICHE - Da quando è arrivato in rossonero, il difensore inglese non è solo cresciuto in personalità ma soprattutto tatticamente: è puntuale negli anticipi, raramente sbaglia i tempi di un intervento e soprattutto ha guadagnato grande fiducia in fase di impostazione. Il suo grandissimo atletismo lo rende un avversario tosto non solo per gli attaccanti fisici ma soprattutto per quelli veloci considerato che l’inglese dispone di una grandissima rapidità e di un fulmineo scatto nel breve. Se a tutto ciò si aggiunge la grandissima etica del lavoro del giocatore e l’applicazione mostrata in questi mesi rossoneri è facile capire come la crescita di Tomori possa essere ancora ampia: per questo (e per tutti gli altri motivi elencati) il Milan ha bisogno al più presto di ritrovare l'ex Chelsea.

RITORNO CON IL GENOA - Senza dubbio il Milan, in questo avvio di stagione, ha pagato il conto con la sfortuna: tra l'infortunio di Maignan e quello di Rebic, i rossoneri sono stati privati di titolari importanti in diverse partite di grido. In questo senso, appellandosi alla sorte, il Milan domani ritropverà con grande probabilità Tomori dopo il colpo all'anca subito in allenamento che lo ha costretto al forfait con la Fiorentina, con l'Atletico e con il Sassuolo. Recuperare Tomori, infatti, è importantissimo per ritrovare la tenuta difensiva persa negli ultimi due match e per affrontare match più abbordabili sulla carta ma oggettivamente complicati.