Milan, la coperta corta alla lunga pesa: troppe assenze fra i titolari

18.01.2022 20:00 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Milan, la coperta corta alla lunga pesa: troppe assenze fra i titolari
MilanNews.it
© foto di PHOTOVIEWS

Milan-Spezia di ieri sera ha una doppia chiave di lettura, una più semplice e una più articolata. La via più semplice è sicuramente quella dell’errore arbitrale che ha penalizzato il Milan. Il direttore di gara, Marco Serra della sezione di Torino, in maniera sconcertante non concede il vantaggio ai rossoneri per fallo di Simone Bastoni su Ante Rebic. Negli stessi istanti del suo fischio, la palla arriva a Messias, che segna. Gol però non valido a causa di un frettoloso fischio da parte di un direttore di gara inadatto, impreparato, insicuro e non pronto a dirigere match importanti, che possono valere la lotta scudetto per gli uomini di Stefano Pioli, e la lotta retrocessione per quelli di Thiago Motta. Il problema è che gli errori arbitrali ai danni del Milan sono tanti e costanti in questo campionato. A memoria nelle partite contro Atalanta, Verona, Roma, Napoli e ieri contro lo Spezia. Per non parlare poi della Champions League e delle sfide contro Atletico Madrid e Porto. La seconda chiave di lettura non riguarda i direttori di gara ma riguarda la rosa del Milan, troppo spesso ridotta all’osso per via degli infortuni.

LA COPERTA CORTA ALLA LUNGA SI PAGA

Come sottolineato in più occasioni, sono tanti, troppi gli infortuni che hanno condizionato e continuano a condizionare la stagione rossonera. Il Milan comanda di gran lunga la classifica dei giocatori assenti in queste prime 22 giornate di Serie A 2021/2022. In questo momento preciso, il reparto più in sofferenza è sicuramente la difesa, con Alessio Romagnoli appena guarito dal Covid e con Simon Kjaer e Fikayo Tomori che ne avranno ancora per molto tempo. Giocare, praticamente da inizio stagione, con 3-4 o addirittura 5 titolari fuori non è semplice, e alla lunga questa cosa influisce enormemente. Basti pensare che l’unico giocatore della rosa del Milan ad aver disputato tutte le partite in questa stagione è Alexis Saelemakers. Solo il belga per ora si è salvato da infortuni, Covid, squalifiche e quant’altro. La società sta valutando attentamente il da farsi sul mercato, cercando l’occasione giusta per regalate a mister Pioli il rinforzo più adatto. Il tempo stringe e gli scontri diretti con Juventus e Inter sono ormai alle porte. C’è da lasciarsi alle spalle al più presto la delusione per la mancata vittoria contro lo Spezia.