Nizza-Milan, la probabile dei rossoneri: Maignan-Giroud, pronti per l'esordio. Ballottaggio sulla destra

30.07.2021 20:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Nizza-Milan, la probabile dei rossoneri: Maignan-Giroud, pronti per l'esordio. Ballottaggio sulla destra
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

Nizza-Milan, l'appuntamento è per domani sera alle 20:30 all'Allianz Riviera. I rossoneri affronteranno la squadra del tecnico Galtier in un'amichevole che si preannuncia davvero interessante. I francesi si stanno muovendo parecchio sul mercato e hanno messo insieme una bela formazione: quello di domani sarà sicuramente un test molto più allenante e indicativo rispetto a quelli contro Pro Sesto e Modena. Per questo match da Milanello comunicano che l'unico indisponibile è Zlatan Ibrahimovic, ancora alle prese con la riabilitazione dopo l'intervento al ginocchio. La logica può suggerire che anche Simon Kjaer difficilmente sarà dell'incontro, visto che il forte centrale danese è tornato a Milanello solo nella giornata odierna ed ha svolto un'unica sessione di lavoro personalizzato. Andiamo a vedere quelle che potrebbero essere le scelte iniziali di mister Pioli, tenendo comunque conto che nel corso della sfida la formazione verrà stravolta dai tantissimi cambi a disposizione.

GIROUD DALL'INIZIO? - Dopo una settimana di lavoro con i compagni nel centro sportivo di Carnago il nuovo acquisto Olivier Giroud sarà del match, ma difficilmente partirà dall'inizio. Per lui più probabile l'ingresso a partita in corso. Le scelte offensive non dovrebbero discostarsi da quelle che Pioli ha presentato contro il Modena: Leao prima punta, Diaz trequartista e Krunic e Saelemaekers sugli esterni. Oltre alla punta francese sono pronti a subentrare Hauge, Daniel Maldini, Colombo (sempre che non venga escluso per motivi di mercato), Roback ed altri ragazzi della Primavera.

ANCORA SANDRO E ISMAEL - Con l'assenza di Franck Kessie, impegnato con la Costa d'Avorio alle Olimpiadi di Tokyo, la coppia titolare non può che essere Tonali-Bennacer. Nel secondo tempo è probabile che venga testato anche Tommaso Pobega dopo che il giovane centrocampista italiano aveva saltato l'uscita con il Modena a causa di un leggero affaticamento muscolare.

BALLOTTAGGIO SULLA DESTRA - A differenza di Giroud il nuovo portiere Mike Maignan ha molte possibilità in più di partire dall'inizio. Ma in ogni caso, che sia dal primo minuto o a partita in corso l'estremo difensore ex Lille scenderà in campo: avrà davanti a lui la solita linea a 4 (almeno inizialmente). Da sinistra a destra: Theo, Romagnoli, Tomori e uno fra Gabbia e Davide Calabria, con il numero 2 ha recuperato dall'operazione all'ernia affrontata al termine della scorsa stagione.