Perché a Rafa Leao conviene ascoltare Paolo Maldini

15.09.2022 20:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Perché a Rafa Leao conviene ascoltare Paolo Maldini
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

8 partite, 3 gol e 6 assist: Rafael Leao è stato subito altamente decisivo in questo inizio di stagione, dopo aver trascinato il Milan allo Scudetto nella passata stagione conquistando, in contemporanea, quale miglior giocatore della scorsa Serie A. La sua crescità è, però, ancora con tanto potenziale davanti: "Deve provare - ripete spesso Pioli - a crescere ancora di più, uno con il suo potenziale è in grado di fare ancora di più. Ha margini di miglioramento”.

Il consiglio di Maldini
E Paolo Maldini, nel pre-partita di Milan-Dinamo Zagabria, si è così espresso a Mediaset sul rinnovo del portoghese: “Il rinnovo è una questione che abbiamo affrontato molti mesi fa. Rafa sa che per diventare più forte di adesso la soluzione è rimanere con noi. Siamo una squadra giovane e in crescita. Deve ancora imparare tante cose, se poi arriverà ad un livello superiore del Milan credo che sia anche normale spiccare il volo. Ma noi abbiamo l’intenzione di fare grandi cose e di crescere con lui". La volontà del club è, dunque, chiara e deve, di conseguenza, essere accolta e condivisa dalla volontà del calciatore e del suo entourage.

Conveniente
D'altronde, a Leao converrebbe ascoltare Paolo Maldini e converrebbe rinnovare con il Milan. Probabilmente, dal punto di vista economico, potrebbero esserci squadre pronte ad offrire una cifra un po' più alta rispetto ai rossoneri e, magari, anche le commissioni al suo agente, ma dal punto di vista sportivo il Milan è la squadra migliore con cui diventare un campione; Pioli ne ha fatto una stella assoluta e gli ha affidato le chiavi del gioco offensivo rossonero, puntando tantissime fiches sul suo talento, sulla sua classe e sulla sua velocità. Al Milan crescerebbe cullato, ma non eccessivamente coccolato, crescerebbe con ambizione, ma senza eccessiva pressione, crescerebbe con valori e di valore. Al Milan potrebbe diventare un grande campione, facendo, di conseguenza, diventare la squadra rossonera sempre più una grandissima squadra. È chiaro, in tutto ciò, che tali scelte vanno prese in due: la volontà del Milan c'è e la speranza è che si possa trovare presto un punto di incontro anche con quella di Leao stesso.