Probabile formazione Milan: tornano Ibra e Romagnoli, dubbio Kjaer-Tomori

30.04.2021 20:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Probabile formazione Milan: tornano Ibra e Romagnoli, dubbio Kjaer-Tomori
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Cinque partite per centrare l'obiettivo Champions, cinque partite in cui si è padroni del proprio destino. La prima di queste sfide fondamentali va in scena domani sera alle 20:45 a San Siro, match visibile dai tifosi su DAZN. Siamo alla vigilia di Milan-Benvento e si delineano quindi le scelte per quella che sarà la formazione titolare che domani sera mister Pioli manderà in campo contro i giallorossi allenati da Pippo Inzaghi, di certo non un ex qualunque. Questo però è il momento di fare sul serio, di mettere da parte sentimentalismi di sorta e di lasciarsi indietro le ultime due sconfitte contro Sassuolo e Lazio. La notizia più importante è che Zlatan Ibrahimovic torna a disposizione, pronto a guidare i suoi compagni verso la vittoria come già gli è capitato quest'anno. Vediamo nel dettaglio le possibili scelte del tecnico rossonero.

TORNA Z. - È sotto gli occhi di tutti e Pioli lo ha ammesso in più occasioni, una delle criticità del Milan di quest'ultimo periodo è proprio la mancanza di cattiveria sottoporta. I rossoneri offrono spesso un gioco offensivo più che soddisfacente, salvo poi sciogliersi nel momento della conclusione. In soccorso della squadra tornerà Zlatan Ibrahimovic, lo svedese scenderà in campo dal primo minuto. Dietro di lui ci sarà il solito trio composto da Leao, il portoghese verrà preferito a Rebic, Calhanoglu e Saelemaekers, con Mandzukic, Hauge e Castillejo pronti a subentrare.

NESSUNA SORPRESA - In un momento in cui c'è bisogno di certezze è ovvio che Pioli continui ad affidarsi alla coppia, affiatata e rodata, Bennacer-Kessie. Saranno loro a gestire la mediana rossonera, con Krunic, Meite e Tonali destinati alla panchina.

DI NUOVO IL CAP - È di nuovo il momento di Alessio Romagnoli. Il capitano rossonero, che nell'ultimo periodo è stato fuori tra infortuni e scelte tecniche, è pronto a riprendersi una maglia da titolare. Ancora da decidere il suo compagno di reparto: nell'idee di Pioli dovrebbe esserci Kjaer, con Tomori a riposo, ma nella giornata odierna il danese si è allenato a parte perché influenzato. Domani si deciderà se rischiarlo o meno. Capitolo terzini: se Theo Hernandez ci sarà certamente tutta questa sicurezza per Calabria non c'è. Il laterale destro si è allenato a parte con Kjaer perché anche lui influenzato, ma Davide vuole esserci assolutamente: verrà valutato in via definitiva domattina. Se non dovesse farcela Diogo Dalot è pronto a sostituirlo. In porta ci sarà il solito Gigio Donnaruma.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma G.; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic.