Romagnoli ed il Milan, una lunga estate tra indiscrezioni e riflessioni

30.06.2021 14:00 di Nicholas Reitano  Twitter:    vedi letture
Romagnoli ed il Milan, una lunga estate tra indiscrezioni e riflessioni
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La campagna acquisti del Milan dovrà necessariamente passare anche dal futuro di Alessio Romagnoli, ai margini degli undici di Stefano Pioli nella seconda parte di stagione dello scorso campionato. Infatti, con l'exploit di Simon Kjaer e Fikayo Tomori, il capitano rossonero ha trovato pochissimo spazio dopo essere stato sempre titolare nella prima parte. Situazione che lo ha costretto a lunghe e profonde analisi: il desiderio del numero 13 sarebbe quello di restare nella società che lo ha cullato durante il periodo clou della carriera, ma il fatto di essere diventato una riserva potrebbe costringerlo a riflettere su eventuali proposte di mercato. Sarà un'estate molto tormentata per lui, di indiscrezioni e riflessioni. 

LUCI E OMBRE - Tra poco più di una settimana inizierà il ritiro a Milanello. Tra allenamenti a ritmi elevati ed amichevoli pre-campionato, Romagnoli potrebbe trovare la continuità giusta per cercare di scalare le gerarchie di mister Pioli. Arrivare alle prime giornate di Serie A in grande forma fisica, e di conseguenza più preparato rispetto ai compagni di reparto, gli garantirebbe un posto da titolare. Dovranno essere tante le motivazioni affinché tutto questo succeda, ma col calciomercato di mezzo i pensieri e la concentrazione potrebbero svolazzare altrove. Sono numerose le squadre accostate al difensore nativo di Anzio, come Barcellona, Juve o Atletico Madrid, molte delle quali vorrebbe inserirlo in qualche scambio come contropartita tecnica. Sarà un'estate molto calda per Romagnoli, con le temperature che potrebbero schizzare alle stelle soprattutto verso fine agosto.