Super Gigio è sempre più determinante, il Milan vuole tenerselo stretto

22.09.2020 20:00 di Nicholas Reitano  Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Super Gigio è sempre più determinante, il Milan vuole tenerselo stretto

Prima su Skov Olsen e poi su Sansone, Gigio Donnarumma è stato determinante anche ieri contro il Bologna. Con le sue continue grandi prestazioni il portiere napoletano è diventata una delle certezze di questa squadra, uno dei leader nonostante la sua giovanissima età. Secondo per clean sheets nella scorsa stagione, il numero 99 rossonero è sempre più fondamentale per le vittorie di questo Milan: ora, però, è arrivato il momento di blindarlo.

RISCHIO TELENOVELA - Si sa, Mino Raiola è un buon mercante e conosce tutti i trucchi del mestiere e, non a caso, è uno dei più importanti - e ricchi - procuratori sportivi. Tre anni fa, per questo motivo, era andato in onda una telenovela infinita che, però, si è conclusa con la permanenza in rossonero dell'allora diciottenne Donnarumma, grazie al pagamento di un salario altissimo (sei milioni l'anno per cinque stagioni, ndr) e con l'acquisto del fratello Antonio, come terzo portiere, dall'Asteras Tripolis (con un ingaggio da un milione).

MALDINI PREDICA CALMA - Alla luce di questi fatti, Paolo Maldini, qualche settimana fa, ha comunque predicato calma (e pazienza) su questo fronte, e ben presto la trattativa entrerà nel vivo perché il club non può correre il rischio di perdere a zero un patrimonio del genere. Il Milan vuole e deve blindarlo, senza, ovviamente, contrattare cifre astronomiche (anche perché la volontà di permanenza del giocatore c'è). In via Aldo Rossi sono fiduciosi e a noi non resta che attendere...