Tuttosport - Cessione, Elliott mantiene la calma: per la squadra testa all'Atalanta

14.05.2022 08:05 di Francesco Finulli   vedi letture
Tuttosport - Cessione, Elliott mantiene la calma: per la squadra testa all'Atalanta
MilanNews.it

Nella giornata di ieri si è sparsa in maniera forte e convinta la voce di un ultimatum di Investcorp a Elliott per quanto riguarda la questione legata alla trattativa per l'acquisizione del club da parte del fondo arabo. La società attualmente proprietaria del Milan, però, ha continuato a mantenere riserbo e silenzio come ha fatto nel corso delle ultime settimane e come in generale ha sempre fatto negli ultimi 4 anni.

Elliott non ha fretta

Come sottolinea questa mattina Tuttosport, l'aut aut che Investcorp avrebbe lanciato nelle scorse ore al fondo Elliott non avrebbe minimamente turbato la proprietà americana che, come stile, ha quello di mantenere calma e riserbo. Lo scalpore mediatico non è la via prediletta da Singer che già non aveva gradito alcune esternazioni che erano arrivate dal Bahrain durante il periodo di esclusiva come il tweet del presidente esecutivo Mohammed Alardhi o quello dell'ambasciata del paese a Londra. Ecco che un ultimatum come quello imposto dal fondo arabo può essere stato un'arma a doppio taglio, dal momento che al fondo Elliott non piacciono i riflettori e soprattutto c'è uno scudetto da vincere sul campo nei prossimi 8 giorni. Lo stesso proprietario rossonero non vuole dare ulteriori distrazioni alla squadra che sta preparando con grande concentrazione la sfida di domani contro l'Atalanta.

Stallo

Proprio perché si è ormai entrati nelle fasi caldissime del campionato e il Milan si gioca tantissimo, la trattativa per la cessione del club sarebbe entrata in una fase di stallo e passa in secondo piano rispetto agli obiettivi di campo. L'offerta di Investcorp, come fatto trapelare ieri da Il SOle 24 Ore, si articolerebbe su tre piani: 400 milioni di term facility, 500 di preffered equity e altri 400 di common equity. Nonostante questo Elliott vuole prendersi il suo tempo e c'è da pensare che le discussioni non si chiuderanno nel breve periodo. Anche perché alla finestra, dopo l'interessamento di RedBird Capital Partners dei giorni scorsi, è molto probabile che ci siano anche altri compratori interessati. Il valore del Milan è alto e appetibile e potrebbe diventarlo ancora di più in caso di vittoria dello scudetto. Per questo anche la famiglia Singer rivolge la sua testa verso il campo e verso la cruciale gara di domani alle 18 contro l'Atalanta.