Tuttosport - Scudetto+Investcorp: il Milan torna a sognare Milinkovic-Savic. Ma intanto si avvicina Renato Sanches...

05.05.2022 08:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Tuttosport - Scudetto+Investcorp: il Milan torna a sognare Milinkovic-Savic. Ma intanto si avvicina Renato Sanches...
MilanNews.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Dopo averlo sognato a lungo nell'estate del 2018, il Milan sembra intenzionato a fare un nuovo tentativo nei prossimi mesi per Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista della Lazio che con ogni probabilità sarà uno dei pezzi pregiati del mercato estivo. Nonostante abbia un contratto con i biancocelesti fino al 2024, dopo una stagione con 10 gol e 11 assist il serbo potrebbe aver voglia di cambiare aria e andare in top club che gli dia la possibilità di giocare anche la Champions League. 

DUE CONDIZIONI - Come riporta stamattina Tuttosport, che riferisce anche che il prezzo del suo cartellino dovrebbe aggirarsi intorno ai 60 milioni di euro, il Milan ci vorrebbe riprovare per il serbo, ma sono fondamentali due condizioni: prima di tutto la vittoria dello scudetto e poi il cambio di proprietà, con Investcorp che potrebbe voler presentarsi ai tifosi con un grandissimo colpo. Queste due cose potrebbero portare risorse importanti nelle case milaniste così da poter finanziare un investimento tanto dispendioso dal punto di vista economico (oltre all'elevato prezzo del cartellino, Milinkovic-Savic vorrebbe guadagnare anche uno stipendio da top). 

ALTRE PISTE - In via Aldo Rossi sanno però molto bene che non sarà affatto facile arrivare al centrocampista della Lazio, su cui ci sono ovviamente anche altri club che sono pronti a mettere sul piatto parecchi milioni. Per questo, nonostante i contatti esplorativi tra Casa Milan e Formello degli ultimi giorni, i dirigenti rossoneri tengono vive anche altre piste, in primis quella che porta a Renato Sanches: dopo gli ultimi colloqui positivi con il suo agente Jorge Mendes, il Diavolo è pronto a dare l'accelerata decisiva. Ovviamente questo eventuale colpo escluderebbe quello di Milinkovic-Savic.