Una parata da Champions per un portiere da Champions: il Milan continua a lottare grazie a Gigio

20.05.2019 20:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Una parata da Champions per un portiere da Champions: il Milan continua a lottare grazie a Gigio

Minuto cinquanta di Milan-Frosinone, Camillo Ciano si prepara a calciare un penalty che potrebbe condannare il Milan, mettendo la parola fine alla sua corsa al quarto posto. Milan che, appena qualche minuto prima, si era divorato il vantaggio con Borini ad un passo dalla linea di porta. Gigio Donnarumma, ultima speranza rossonera, si tuffa sulla sinistra e riesce a salvare la sua squadra, compiendo un grande intervento. Un parata da Champions che permette al Milan di continuare a crederci. E, per come si era messa, non è affatto una cosa da poco.

SEMPRE DECISIVO - Il portiere rossonero, partita dopo partita, sta continuando a salvare il Milan: prima i quattro interventi decisivi col Bologna, poi le parate al Franchi e infine il rigore neutralizzato a Ciano. Tre gare che hanno portato nove punti al Diavolo, facendolo arrivare ad un solo punto di distacco da Atalanta e Inter: senza gli interventi di Gigio i rossoneri sarebbero decisamente più lontani, ormai fuori di giochi da almeno una settimana. Domenica prossima, a Ferrara, andrà in scena l'ultimo atto della stagione. Se dovesse riuscire il sorpasso, con vittoria rossonera ed eventuale caduta di Atalanta o Inter, tanto merito andrà al classe '99, tanto criticato quanto fenomenale.

PRESENTE E FUTURO - Intervistato nel postpartita di Milan-Frosinone, Donnarumma non ha voluto esporsi in merito alla possibile permanenza, preferendo celebrare Ignazio Abate, alla sua ultima gara a San Siro da giocatore rossonero. Qualcuno ha già drizzato le antenne, interpretando il silenzio di Gigio come un'anticamera di un ventilato addio, ma la verità è che il portiere milanista non ha mai voluto parlare di futuro. Una scelta di (non) comunicazione che non va letta per forza in maniera negativa: il numero 99 è sempre rimasto al Milan in queste anni, nonostante i cambi di proprietà, la complicata situazione ambientale e i tanti ribaltoni in panchina. E se Champions sarà una eventuale partenza diventerà ancora più improbabile.