Vranckx, 15' di qualità e di personalità: il belga punta ad un 2023 da protagonista. E Tonali lo esalta...

14.11.2022 16:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Vranckx, 15' di qualità e di personalità: il belga punta ad un 2023 da protagonista. E Tonali lo esalta...
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Se il Milan ha vinto contro la Fiorentina deve ringraziare anche Aster Vranckx, entrato in campo al 75' al posto di Rade Krunic: è da lui infatti che è partito il cross da cui poi è scaturito l'autogol decisivo di Milenkovic. Ma al di là di questo singolo episodio, l'impatto in mezzo al campo del giovane belga è stato importante in termini di qualità e di personalità.

OTTIMO IMPATTO - In questa prima parte della stagione, Vranckx, come quasi tutti i nuovi acquisti, è stato utilizzato poco da Stefano Pioli, ma ogni volta che è sceso in campo ha dato sempre sensazioni molto positive. E contro la Fiorentina, nel momento di maggiore bisogno, il tecnico rossonero ha puntato su di lui e lui ha risposto con una prestazione di livello. Ora c'è la sosta per il Mondiale e così Aster avrà la possibilità di allenarsi ed entrare ancora di più nei meccanismi rossoneri: "Mi sto allenando e imparando molto, voglio imparare ancora di più. Abbiamo un momento di pausa, ci sarà un piccola vacanza e poi continuerò ad allenarmi per non perdere la forma" le sue parole nel post-partita di Milan-Fiorentina. 

LE PAROLE DI TONALI - Dopo la fine della partita, sono state molto belle anche le parole in conferenza stampa di Sandro Tonali che ha esaltato il giovane centrocampista belga: "Aster è sempre stato un ragazzo disponibile in tutto, è dentro sin dal primo giorno; si merita di giocare e di vivere queste emozioni come chi gioca sempre. Brava persona e bravo ragazzo, oltre che grande giocatore". Vranckx ha voglia di giocare e di vivere un 2023 da protagonista, così da guadagnarsi anche il riscatto da parte del Diavolo (in estate è arrivato in prestito con diritto di riscatto dal Wolfsburg).