Di Marzio: "Rangnick è stato contattato per fare l'allenatore. Il futuro di Ibra è in dubbio"

04.03.2020 19:50 di Gianluigi Torre Twitter:    vedi letture
Di Marzio: "Rangnick è stato contattato per fare l'allenatore. Il futuro di Ibra è in dubbio"
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Intervenuto a Sky Sport, Gianluca di Marzio ha parlato della situazione societaria del Milan: "Boban, Maldini e Massara lavorano con grande professionalità. Staff e giocatori sanno benissimo cosa succede. Ci sono stati momenti in cui le parti non erano d'accordo: Ibra e Kjaer sono stati forzati molto dall'area sportiva, comunque sono due giocatori forti ma hanno una carta d'identità che non sposa l'idea Milan. La fiducia tra le due aree non è stato illiaca. Prima Maldini e poi Boban sono stati gli artefici dell'arrivo di Ibrahimovic, ma con l'addio di tutt'e due vedo difficile che Ibra possa accettare di rimanere senza colore che lo hanno voluto. Rangnick è stato contatto per fare l'allenatore. L'allenatore fa il mercato con persone di fiducia, e il Milan si era costruito una struttura interna. Non è detto che Boban e Maldini potessero dire si, ma se lo contatti cerca di fargli fare un incontro per Rangnick. Se non lo fai, vuol dire che non hai intenzione di lavorare con loro"