Milan, tra il Sassuolo e il derby c'è un giorno importante: oggi closing e calciomercato

31.08.2022 08:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Milan, tra il Sassuolo e il derby c'è un giorno importante: oggi closing e calciomercato
MilanNews.it

Il campo ha detto ieri del pareggio - deludente - contro il Sassuolo e dirà, sabato, sull'attesissimo primo derby della stagione contro l'Inter, ma, per il Milan, quelle in corso sono ore straordinariamente importanti per il presente e per il futuro prossimo del Club.

Oggi il closing
In giornata, infatti, è attesa l'ufficialità del passaggio definitivo dell'AC Milan nelle mani di RedBird, fondo americano di proprietà di Gerry Cardinale, sostenuto, con quote di minoranza, da Elliott, precedente proprietario del Club. La nuova società sarà accompagnata economicamente da una serie di investitori che lo stesso Cardinale ha cercato, sta cercando e continuerà a cercare; ieri, per esempio, il Financial Times ha rivelato la presenza nel futuro organigramma rossonero della famiglia proprietaria dei New York Yankees (blasonatissima franchigia USA di baseball) e del fondo di Los Angeles MainStreet, tra i cui investitori vi sono anche la stella NBA LeBron James e il rapper Drake.

Stessa strada
Cambieranno i proprietari, ma non la strategia del Club. Gerry Cardinale, infatti, proseguirà sulla virtuosa strada tracciata dai Singer, ampliando, se possibile, il volume sportivo e commerciale del club, a confermarlo, sulle pagine di Forbes, anche Randy Levine, patron degli Yankees"Abbiamo avuto un rapporto molto lungo e di successo con Redbird e crediamo di poter contribuire a far crescere il marchio e la presenza commerciale di AC Milan. Credo in quello che stanno facendo". Sulla parte sportiva, poi, Maldini e Massara avranno totale fiducia nelle prossime ore e nelle prossime sessioni di trattative; a tal proposito, è ad un passo dalla chiusura la trattativa per Vranckx, centrocampista del Wolfsburg, e si valuterà la necessità di intervenire a destra in caso di lungo stop di Florenzi.