Raiola: "Ibra può giocare fino ai cinquant'anni, è il 90% del Milan"

21.11.2020 15:19 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Raiola: "Ibra può giocare fino ai cinquant'anni, è il 90% del Milan"

Mino Raiola, agente di Zlatan Ibrahimovic, ha rilasciato un'intervista a volkskrant.nl, dove ha parlato del campione svedese: "A volte mentre fa esercizio mi siedo su di lui e lui continua a fare i piegamenti. E sapete che non sono tra i più leggeri".

Sul futuro: "Giocherà a calcio finché non lo dovranno portare via in barella. Può proseguire fino ai cinquant'anni, ma solo se giocherà ad alti livelli, può proseguire ancora. Lo vedete? Ha resuscitato tutto il Milan, è il 90% di quella squadra".

Sulla professionalità: "Dovevano prendere un volo alle 11 e avevano giocato la sera prima. Il compagno gli disse: sarò da te alle 10:30. Zlatan rispose no: "Sarai qui alle 8:30". "Cosa intendi?" fece l'altro. "Ci alleneremo per due ore" concluse Ibra".

Sull'esperienza ai LA Galaxy: "Quegli anni furono un peccato. Voleva vivere negli Stati Uniti con la sua famiglia, ma la mentalità lì è diversa. Non avevano la sua stessa voglia di vincere. Anche se gioca al computer, Zlatan vuole vincere".

Sulle frasi su dio: "Si mette alla prova con quelle frasi, è autocritico alla follia. La sconfitta non gli appartiene, lo fa impazzire. Non vuole giocare bene una sola volta, lo deve fare sempre. E non solo lui, deve farlo tutta la squadra. E ci riesce. Dov'era il PSG prima del suo arrivo? Dov'era il Milan? Riposiziona il livello dei club che poi ne beneficiano negli anni a venire, anche per il modo in cui reagisce alle difficoltà. Trova sempre la forza di andare avanti. Ha ancora forza e ha la capacità di passare qualcosa alla generazione futura, per questo deve continuare il più a lungo possibile".