Sergino Dest, il colpo last minute in entrata che chiude il mercato del Milan

31.08.2022 22:10 di Filippo D'Angelo   vedi letture
Sergino Dest, il colpo last minute in entrata che chiude il mercato del Milan
MilanNews.it
© foto di Image Sport

Sergino Dest è l’ultimissimo nome per la difesa del Milan. Il terzino di proprietà del Barcellona è davvero ad un passo dai rossoneri, che in queste ultime ore di mercato sono andati alla ricerca di un nuovo rinforzo sulla destra dopo l’infortunio subito da Alessandro Florenzi proprio ieri contro il Sassuolo.

OPERAZIONE LAST MINUTE - Il forfait del difensore romano ha cambiato le strategie di Maldini e Massara, che stanno trattando con i catalani per ottenere il giocatore in prestito con diritto di riscatto. L’operazione raggiungerebbe complessivamente i venti milioni di euro considerando anche l'eventuale acquisto definitivo da parte dei campioni d'Italia. In caso di conferma, come riferito da Sky Sport, Dest non dovrebbe restare in rossonero per tre stagioni ma per quattro. Un segno di quanto il giovane difensore sia convinto del progetto del Milan.

LA CARRIERA - Dest è nato il 3 novembre 2000 nella città di Almere in Olanda, da padre statunitense e madre olandese. Dopo aver militato nell’Almere è stato prelevato dall’Ajax, con cui ha compiuto la trafila nelle giovanili passando successivamente in prima squadra. Nel settembre 2020 è arrivata la chiamata del Barcellona, che ha sborsato 21 milioni di euro per il suo cartellino. Dest ha anche giocato 17 partite con la Nazionale degli Stati Uniti, con cui nel 2021 ha vinto la CONCACAF Nations League. Dopo due stagioni abbastanza proficue con 72 presenze complessive, 3 gol e 5 assist, Dest è stato praticamente tagliato fuori dal progetto blaugrana. L’americano, infatti, non è stato mai convocato da Xavi per le tre gare di campionato finora giocate dal Barcellona.

LE CARATTERISTICHE - Guardando alle caratteristiche, siamo di fronte ad un terzino molto versatile e veloce alto un metro e settantacinque. La rapidità e il dribbling sono due dei punti di forza del classe 2000, che non ha sperimentato soltanto la corsia destra ma anche quella sinistra in più di trenta occasioni. All’occorrenza, Dest è stato schierato anche come ala destra o esterno di centrocampo. Proprio questi elementi lo rendono un profilo interessantissimo oltre che ideale per la rosa di Stefano Pioli.Dopo Thiaw e Vranckx è quindi arrivata la sorpresa del mercato del Milan. Un mercato che ha avuto tante critiche, che è stato tanto commentato ma che alla fine potrebbe concludersi con almeno un 7.5 in pagella.