MN - Galliani: "Avevo incontrato Giampaolo quando arrivò la prima cordata cinese, ma poi la scelta cadde su Montella"

17.06.2019 20:36 di Fabio Anelli Twitter:    Vedi letture
Fonte: Pietro Mazzara
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MN - Galliani: "Avevo incontrato Giampaolo quando arrivò la prima cordata cinese, ma poi la scelta cadde su Montella"

L'ex amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani ha parlato ai cronisti presenti alla presentazione del libro di Arrigo Sacchi. Queste le dichiarazioni raccolte dall'inviato di MilanNews.it

Sulla finale di Champions contro lo Steaua Bucarest: "L’arrivo allo stadio, non ci sarà mai più una migrazione di questo genere. Nessuna squadra potrà avere la fortuna di avere lo stadio interamente dalla propria parte perché i romeni non potevano uscire dal loro paese. Uno stadio del tutto rossonero, con migliaia e migliaia di persone fuori dallo stadio solo per respirare l’atmosfera. E poi mi ricordo una vittoria meravigliosa, un 4-0 dopo aver vinto 5-0 con il Real Madrid. Il gioco era fantastico”

Su Giampaolo: “Mi piace molto. Nel momento della prima cordata cinese io spingevo molto per lui, l’avevo incontrato ma poi la scelta fu su Montella, un altro allenatore che stimo, per una decisione dei cinesi. Io ero convinto su Giampaolo e il presidente mi aveva dato l’ok”

Su Sarri alla Juventus: “Sarri fa giocare molto bene la sua squadra. Credo che il calcio italiano abbia capito che la strada della vittoria passa attraverso il bel gioco, cosa che per altro il Milan aveva già fatto trent’anni fa”

Su Maldini e Boban: “Io ho giurato di non commentare più le cose del Milan, da quando ne sono uscito. Parlo del nostro Milan di allora e basta”