Costacurta: "Gazidis non credo sia l'ultimo arrivato. La società deve fare chiarezza sui ruoli"

06.05.2020 15:30 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Costacurta: "Gazidis non credo sia l'ultimo arrivato. La società deve fare chiarezza sui ruoli"

Intervenuto ai microfoni de il "Quotidiano.net" Alessandro Costacurta, ex calciatore rossonero, ha parlato della societò rossonera e delle future scelte. Queste le sue parole:

Per la panchina si parla tanto di Rangnick. Eppure da Tabarez a Terim, la storia del Diavolo non sorride ai tecnici stranieri. 

"Arrivarono in momenti storici particolari, di ricambio generazionale. Infatti hanno poi dimostrato il loro valore, specie Tabarez. Concordo con Ancelotti: il problema è se i tecnici sono scarsi, non stranieri. Poi credo che Gazidis non sia l’ultimo arrivato, ho stima per ciò che ha fatto. Il punto è un altro: quanto spazio avrebbe Rangnick e quanto Maldini? Paolo può dire la sua, in questo anno e mezzo è cresciuto tanto. Ma la società deve fare chiarezza sui ruoli".