Ferrero: "Non riesco più a dormire e non capisco perché sono in carcere. Non voglio scappare"

09.12.2021 15:10 di Pietro Andrigo Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb da il secolo XIX
Ferrero: "Non riesco più a dormire e non capisco perché sono in carcere. Non voglio scappare"
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

"Non riesco più a dormire - ha dichiarato Massimo Ferrero dal carcere di San Vittore dopo l'arresto degli scorsi giorni - al massimo un paio d'ore nelle ultime due notti". Il presidente della Sampdoria, che oggi dovrebbe dimettersi da questo ruolo proprio in seguito all'arresto, ha anche aggiunto: "Non capisco perché sono qui, perché mi hanno messo in galera - riporta Il Secolo XIX - Non ho mai avuto nessuna intenzione di fuggire, a Genova ho sempre avuto la Digos alle calcagna (per le minacce ricevute n.d.r.) e non voglio nascondere nulla". In realtà, nelle carte che hanno portato all'arresto, magistrati e giudici spiegano la misura restrittiva con la motivazione del pericolo di reiterazione dei fatti che si suppongono illeciti.