Guimaraes e i piazzati dell'America de Cali: "Pioli ha riconosciuto le nostre marcature"

15.08.2020 15:45 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Nicolò Zangirolami/Image Sport
Guimaraes e i piazzati dell'America de Cali: "Pioli ha riconosciuto le nostre marcature"

Nell'intervista rilasciata a Repubblica, Stefano Pioli ha rivelato di rifarsi all'America de Cali per quanto riguarda la marcatura sui calci piazzati. Alexandre Borges Guimarães, ex allenatore dei colombiani, è stato intervistato in esclusiva da GianlucaDiMarzio.com: "Non so esattamente lui a cosa si riferisce, ma molto dipende dalla zona in cui si difende. A volte marchiamo a zona, altre più sull’uomo ed altre in maniera mista. Lui ha riconosciuto questo aspetto e spero lo possa aiutare, ma per realizzare ciò serve innanzitutto una grande disponibilità da parte dei calciatori in questa parte dell’allenamento. Le palle inattive sono spesso una fase della seduta che non piace ai calciatori, gli annoia, ma sono importanti come si è visto anche nell’ultimo Mondiale o nell’ultima Copa América. Non conoscevo Pioli, ma ho visto le ultime partite del Milan dopo il lockdown, dove ha fatto molto bene. Lavorare sapendo che il tuo possibile sostituto è già con un piede dentro il tuo spogliatoio non aiuta a rimanere concentrati e a tenere tutto il gruppo unito. Gli faccio davvero i miei complimenti. La nobiltà comporta obblighi. Se un collega si è riferito al tuo lavoro in questo modo, ovviamente quando potrò tornare in Italia mi piacerebbe parlarci e ringraziarlo personalmente".