Morace a MTV: "Strepitoso anno zero del Milan Femminile. Vincere oggi sarebbe stata la ciliegina. Su Giacinti capocannoniere..."

20.04.2019 16:00 di Daniele Castagna Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Morace a MTV: "Strepitoso anno zero del Milan Femminile. Vincere oggi sarebbe stata la ciliegina. Su Giacinti capocannoniere..."

Sconfitte nell'ultima giornata di campionato dal Chievo, il Milan Femminile chiude terzo e fuori dalla Champions League il suo primo anno. Queste le parole di coach Morace a Milan TV: "È stata un'annata strepitosa, peccato per questa partita. Gli infortuni ci hanno un po' condizionato nelle ultime settimane, in più alle ragazze giovani non si può chiedere responsabilità superiori. Spiace perché una vittoria oggi sarebbe stata la ciliegina a coronazione di una stagione eccezionale, è una sconfitta che non sposta nulla perché l'accesso in Champions l'avrebbe comunque avuto la Fiorentina col successo sulla Roma. Ci sta, venivamo da una settimana con due gare in trasferta con Atalanta e Juventus, uscendone un po' malconcie".

Ragazze più agitate del solito? "Non eravamo in perfette condizioni, anche a livello fisico. Ce l'hanno messa tutta, questo è importante. Per me oggi non c'era agitazione, perché comunque è dalla prima giornata di campionato che dobbiamo vincere sempre e comunque. Oggi era uguale, semplicemente avevamo più assenze fra le titolari e non sono riuscita a gestire al meglio certe energie. Normale che la squadra fosse un po' stanca. Abbiamo avuto molti problemi aggiuntivi, come il campo sul quale abbiamo giocato che abbiamo provato solo ieri".

I miglioramenti del Milan Femminile: "Questo era l'anno zero, dal prossimo anno molte cose verrano risolte. La società, il Milan, sa cosa deve fare per noi, non serve che io lo ripeta".

Il Mondiale Femminile: "Non dobbiamo dare pressioni alle nostre ragazze. Il campionato aiuterà il ct con le convocazioni ed il gruppo è forte, tutte le atlete hanno sempre lavorato con intensità. Vediamo, nel calcio può succedere di tutto. È tutto aperto".

Giacinti chiude capocannoniere della Serie A: "Se lo vince consecutivamente da più anni, forse serve che venga presa in considerazione di più dalla Nazionale... Parlano i fatti, in questo caso i gol".