Sacchi: "Il giorno dopo la finale con la Steaua mi svegliai con un dolce sapore in bocca. Una vittoria unica e che non lasciava dubbi"

24.05.2020 19:07 di Pietro Andrigo   Vedi letture
Sacchi: "Il giorno dopo la finale con la Steaua mi svegliai con un dolce sapore in bocca. Una vittoria unica e che non lasciava dubbi"

Intervenuto ai microfoni di Casa Sky Sport, il celebre allenatore rossonero Arrigo Sacchi ha parlato del ricordo della finale contro la Steaua: "E' una sensazione piacevole. Mi capitò il giorno dopo la vittoria di risvegliarmi con un dolce sapore in bocca. Non era solo la vittoria ma come l'avevamo ottenuta. Era un sogno che si realizzava grazie a una grande società e a grandi giocatori. Si era realizzato con una vittoria che non lasciava dubbi, diversa da come si ottengono di solito queste vittorie. Io ho ancora il titolo dell'Equipe che ci definiva una squadra 'uscita da un altro mondo'"