Milan Femminile, arriva il primo k.o stagionale: termina 0-2 il match contro il Sassuolo

26.09.2021 00:24 di Miriam Suppa Twitter:    vedi letture
Milan Femminile, arriva il primo k.o stagionale: termina 0-2 il match contro il Sassuolo

Al via la quarta giornata di Serie A Femminile dopo la sosta nazionali. L’avversaria della squadra di Ganz è il Sassuolo, anch’esso reduce da tre vittorie e a punteggio pieno in classifica. Come prevedibile il match si rivela fin da subito ostico per le rossonere, in particolare perché la squadra di Piovani è ben posizionata in campo ed è veloce nelle ripartenze. Dopo una prima fase di studio da parte di entrambe le squadre è di fatto il Sassuolo a sfruttare un contropiede e a imporsi al 15’ con la rete di Dubcova. Il Milan cerca di reagire fin da subito, cercando di aprirsi qualche spazio per poter concludere nello specchio della porta. Ciononostante è il Sassuolo ad avere le occasioni più ghiotte e ad andare vicinissimo alla rete del raddoppio in diverse occasioni. Il Milan inizia il secondo tempo con un atteggiamento molto più aggressivo, ma alla fine sono le neroverdi a raddoppiare al 55’. Match che termina 0-2 per la squadra di Piovani e con il Milan che subisce così il suo primo k.o stagionale. Testa ora alla quinta giornata di Serie A Femminile che vedrà protagonista le rossonere in trasferta a Napoli contro la squadra di Pistolesi reduce da due sconfitte, una vittoria e il pari rimediato nella giornata odierna contro l’Hellas Verona. 

Il Match

Il primo squillo rossonero arriva di fatto al 3’ con Vero Boquete che si accentra e prova il tiro nello specchio della porta: la conclusione è però centrale e facile per il portiere avversario. Nei primi minuti di gara il Milan è preciso e ben posizionato in campo: l’obiettivo principale è quello di giocare al meglio ogni palla, ricorrendo spesso alle verticalizzazioni e cercando di sfruttare le palle inattive. Ciononostante è il Sassuolo a sbloccare il risultato al 15’: Cantore supera la difesa rossonera, prova un cross preciso per Dubcova che conclude direttamente in rete. Subito dopo la rete del vantaggio le padrone di casa cercano di reagire: ci prova di fatto Vero Boquete su calcio piazzato al 18’, ma la palla è centrale e non impensierisce Lemey.  Il Milan cerca di spingere e creare qualche occasione negli ultimi minuti del primo tempo, ma è il Sassuolo su ripartenza ad andare vicinissimo alla rete del raddoppio. Ci pensa di fatto Laura Giuliani a salvare il risultato al 31’ su un colpo di testa di Dubcova, con la palla che colpisce prima il palo e poi esce fuori. Passano i minuti ma è il Sassuolo a chiudere il primo tempo in pressing e in zona di attacco, costringendo le rossonere a prestare molta attenzione in zona difensiva. Inizia la seconda frazione di gioco con un Milan molto più aggressivo e consapevole: sono diverse le occasioni per la squadra di Ganz, come il tiro di Giacinti al 49’ prontamente parato da Lemey. Al 55’ arriva però la rete del raddoppio da parte delle neroverdi: calcio d’angolo di Cantore e stacco di testa di Dongus dal secondo palo. Nei minuti successivi il Milan lancia qualche segnale e cerca di approfittare della stanchezza della squadra di Piovani. Al 61’ brivido rossonero con lo stacco di testa di Stapelfeldt (entrata a gara in corso al posto di Thomas) che colpisce in pieno la traversa. All’80’ l’ultima grande opportunità per la squadra di Ganz con il tiro preciso di Giacinti e la super parata di Lemey che nega categoricamente la rete alle rossonere: 0-2 è il risultato finale al Vismara.