Il punto sulla A femminile: Juve non fa sconti. Milan fermato dalla nebbia

10.12.2019 15:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Il punto sulla A femminile: Juve non fa sconti. Milan fermato dalla nebbia

Nella giornata in cui la sfida fra Milan e Pink Bari viene rinviata per forze di causa maggiore – ovvero le pugliesi che non riescono a partite per Milano a causa delle nebbia – la Juventus continua la sua marcia trionfale portandosi a +6 dalla Fiorentina e +7 dalla Roma. Un solco importante quello delle bianconere che sembrano lanciatissime verso il terzo titolo di fila. In coda invece la classifica si delinea sempre più con Orobica e Tavagnacco (uniche senza vittorie in stagione) che sembrano scivolare inesorabilmente verso la Serie B salvo miracoli che al momento non si intravedono. Due squadre che sembrano pagare più di altre l’aumentata competitività, con l’ingresso dei club maschili nel mondo femminile, di un campionato dove le piazze storiche faticheranno sempre più non solo a mettere il becco per il titolo, ma anche a lottare per un posto al sole in Serie A.

Tornando ai temi stringenti del campionato la Juventus si abbatte come un uragano sulla malcapitata Orobica, che in settimana aveva salutato ben sei calciatrici, con un 7-1 che non ammette repliche. Protagonista della gara Martina Rosucci autrice di una doppietta, ma anche una ritrovata Barbara Bonansea e quella Cecilia Salvai finalmente tornata pienamente a disposizione dell’allenatrice Guarino. Di Cernoia, Junge-Pedersen, Girelli (ora in doppia cifra) le altre reti a cui si aggiunge l’autorete di Zanoli. Di Luana Merli la rete della bandiera bergamasca. Nel primo pomeriggio la Fiorentina aveva fatto proprio il derby contro l’Empoli con un netto 3-0 che porta le firme dei difensori Agard e Cordia inframezzate dalla rete dell’ormai solita Tatiana Bonetti, sempre più goleador viola. Alla domenica era invece la Roma a rispondere presente andando a vincere in maniera netta sul campo dell’Inter. Una vittoria che porta le firme di tre neo acquisti come Andressa, doppietta per lei e una forma in crescendo, Thomas e Therstrup.

Nelle altre sfide vittoria importante per il Sassuolo contro la Florentia San Gimignano: dopo un primo tempo equilibrato un errore difensivo delle toscane spiana la strada a Daniela Sabatino al cui gol fanno seguito le reti di Pugnali e Pondini. Una vittoria che permette alle emiliane di agganciare proprio le toscane a quota 13 punti. Vince infine anche l’Hellas Verona che cala un tris in casa del Tavagnacco sbloccando la gara al 9° con Zanoletti e chiudendo la gara attorno all’ora di gioco con le reti di Benedetta Glionna e Baldi. Per le gialloblù seconda vittoria di fila e aggancio a Empoli e Inter.

9^ Giornata
Venerdì 06/12
Sassuolo-Florentia San Gimignano 3-0 (64' Sabatino, 78' Pugnali, 81 Pondini)

Sabato 07/12
Empoli-Fiorentina 0-3 (16° Agard, 39° Bonetti, 54° Cordia)
Milan-Pink Bari (rinviata)
Orobica-Juventus 1-7 (76° Merli; 6° Cernoia, 18°, 26° Rosucci, 20° Junge-Pedersen, 31° Bonansea, 40° aut. Zanoli, 88° Girelli)
Tavagnacco-Verona 0-3 (9° Zanoletti, 54° Glionna, 63° Baldi)

Domenica 08/12
Inter-Roma 1-4 (28° Tarenzi: 24° Rig., 70° Andressa, 54° Thomas, 90° Therstrup)

Classifica: Juventus 25, Fiorentina 19, Roma 18, Milan* 17, Sassuolo 13, Florentia SG 13, Inter 11, Empoli 11, Hellas Verona 11, Pink Bari 8, Tavagnacco 2, Orobica 1.

Classifica marcatrici: Cristiana Girelli (Juventus) 10, Maegan Kelly (Florentia SG) 6, Tatiana Bonetti (Fiorentina) 6, Benedetta Glionna (Hellas Verona) 5, Daniela Sabatino (Sassuolo) 5, Dominka Conc (Milan) 4, Melania Martinovic (Florentia SG) 4, Martina Rosucci (Fiorentina) 4.