Milinkovic-Savic, terza estate da gioiello di Lotito. Forse troppo caro

22.07.2019 23:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Milinkovic-Savic, terza estate da gioiello di Lotito. Forse troppo caro

Continuano le grandi manovre intorno a Sergej Milinkovic-Savic. Ottimo in amichevole, nella vittoria (con gol) contro la Triestina per 5-2, il serbo aspetta ancora di capire quale sarà il proprio futuro. Perché è la terza estate da gioiello di Lotito: la valutazione è ben superiore ai 100 milioni di euro - vicino, invece, a quanto pagato dal Manchester United per Paul Pogba - mentre Paris Saint Germain e Manchester United continuano a guardare da lontano. Un trasferimento in Italia, a queste condizioni, è impossibile anche solo da pensare.

JUVE SU ALTRO - Nelle prime battute della finestra di mercato, soprattutto con un Pjanic che poteva lasciare Torino in direzione Real Madrid, i bianconeri si erano cautelati, parlando con il giocatore e capendo i margini della trattativa. Non con Lotito che, comunque, valutava Milinkovic-Savic a tre cifre, troppo un po' per tutti. Così, dopo la permanenza del bosniaco e l'arrivo già preventivato di Ramsey, la Juve ha deciso di virare sullo svincolato Rabiot, molto meno costoso. A meno che non arrivi una super offerta, quindi, Milinkovic-Savic potrà rimanere un altro anno a Roma. Il terzo di fila dopo un'estate molto chiacchierata.