ESCLUSIVA MN - Dalla Francia, Clemente: "Kalulu grande promessa. Bennacer-PSG? Difficile. Su Depay e Thiago Silva..."

26.06.2020 18:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonio Vitiello
ESCLUSIVA MN - Dalla Francia, Clemente: "Kalulu grande promessa. Bennacer-PSG? Difficile. Su Depay e Thiago Silva..."

Nelle ultime settimane è molto caldo l'asse tra il Milan e la Francia: i rossoneri hanno preso Kalulu e si parla di continuo anche di un possibile ritorno di Thiago Silva, mentre non si spengono le voci sull'interesse del PSG per Bennacer. Per parlare di tutto questo, la redazione di Milannews.it ha contattato in esclusiva Valentina Clemente, giornalista di Radio France Internationale. Ecco le sue parole: 

Il Milan ha chiuso per Kalulu. Che giocatore è?
"E' sicuramente una grande promessa. Il Lione ha provato di tutto per convincerlo a restare, ha cercato di farlo ragionare anche facendolo parlare con Tony Parker, ma non sono riusciti a convincerlo. E' sempre difficile dare un giudizio sui giovani francesi che vanno all'estero nonostante la preparazione in Francia sia davvero ottima e crescono giocatori potenzialmente molto forti. Poi il fatto che riescano a mantenere le promesse è un altro discorso per due motivi: in primis spesso questi giovani vanno all'estero senza aver terminato la loro preparazione e la loro maturazione e questo può diventare un boomerang se non vengono seguiti nel modo giusto sia dalle società che soprattutto dai rispettivi entourage. Vedremo come Kalulu riuscirà ad adattarsi al Milan, tenendo conto anche delle difficoltà che i rossoneri stanno trovando negli ultimi anni". 

Nell'ultimo periodo, diversi giocatori del Milan sono stati accostati al PSG, soprattutto Ismael Bennacer. Pensa che i francesi possano fare davvero un investimento importante per il regista rossonero?
"La situazione al PSG è complessa perchè quello francese è l'unico campionato importante che non è ripreso e quindi alcuni giocatori come Cavani, Kouassi e Meunier sono andati via prima di giocare la Champions. Tuchel è parecchio confuso e per lui è complicato in questo momento gestire tutta questa situazione. Io non credo che ci saranno grandi stravolgimenti al PSG, sarà un mercato diverso, non possiamo pensare ad un PSG che spenderà grosse cifre. Vedo difficile quindi che il PSG possa fare un grande investimento per Bennacer".

Depay-Milan è possibile oppure senza Champions non verrebbe a Milano?
"Il giocatore arriva da un infortunio importante, ora è stato recuperato. Il Lione non giocherà la Champions l'anno prossimo, a meno che non la vinca quest'anno ma ovviamente la vedo impossibile come cosa, e quindi Depay, anche per una questione economica, potrebbe andare via. La sua scelta non credo che dipenderà dal fatto di giocare o meno la Champions. Vedremo se il Milan riuscirà comunque a convincerlo con altri argomenti, ma al momento è presto per fare pronostici su dove andrà".

Un ritorno di Thiago Silva al Milan è possibile secondo lei?
"Tra il brasiliano e il Milan c'è un grande legame sentimentale e chissà che questo non possa portarlo a tornare in rossonero. Lui vuole restare in Europa, vuole giocare ad alti livelli, però quanto squadre potranno puntare davvero su Thiago Silva? Sinceramente non vedo club di primo livello che possano puntare su di lui. Se tornasse al Milan e dovesse restare anche Ibrahimovic, i due potrebbero dare una grande mano ai giovani rossoneri".