Gazzetta - Ascensore Ibra, fa salire il Milan in campo e in classifica: con lui la squadra ha cambiato passo

25.10.2020 08:02 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Image Sport
Gazzetta - Ascensore Ibra, fa salire il Milan in campo e in classifica: con lui la squadra ha cambiato passo

Un’altra settimana in testa alla classifica, comunque vada domani sera. E in solitaria. La frenata del Sassuolo e la sconfitta dell’Atalanta, infatti, consentono al Milan di blindare il primo posto in campionato a prescindere dal risultato con la Roma. Certamente un merito, una piccola soddisfazione che i rossoneri si sono guadagnati con un inizio straordinario in Serie A (quattro vittorie nelle prime quattro giornate).

UN ALTRO MILAN - Un percorso, fin qui, netto, grazie al lavoro di Pioli e alla crescita del gruppo, dovuta anche (e soprattutto!) alla presenza in rosa di un fuoriclasse unico nel suo genere: Zlatan Ibrahimovic. Come evidenzia l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, da quando c’è lo svedese nel motore, il Milan ha cambiato passo, ambizioni e prospettive. E i risultati, classifica alla mano, sono sotto gli occhi di tutti.

QUANTE SOLUZIONI - Con Ibra il Milan è tante cose insieme e ha diverse soluzioni in campo. Quando la squadra costruisce dal basso, ad esempio, e gli avversari coprono tutti gli spazi, per guadagnare la profondità basta lanciare la palla e appoggiarsi allo strapotere fisico di Zlatan, che a volte arretra ragionando da "play" offensivo per i partner d’attacco. In area, poi, diventa letale. In questi mesi è cresciuto anche il rendimento degli altri singoli, ma il peso del totem non cambia: Ibrahimovic incide sempre e comunque più di tutti.