Gazzetta - Milan, il difensore potrebbe arrivare l'ultima settimana. Non c'è fretta: tre le opzioni al vaglio

16.01.2022 08:01 di Salvatore Trovato   vedi letture
Gazzetta - Milan, il difensore potrebbe arrivare l'ultima settimana. Non c'è fretta: tre le opzioni al vaglio
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il Milan non ha fretta. Come riporta La Gazzetta dello Sport, la ricerca di un difensore continua, ma potrebbe concretizzarsi negli ultimi giorni di mercato. I dirigenti rossoneri, infatti, stanno pensando al futuro più che all’emergenza dettata dagli infortuni di Kjaer e Tomori. In altre parole, il Milan non acquisterà un centrale giusto per colmare il vuoto venutosi a creare nel reparto. L’obiettivo è prelevare un giocatore che possa diventare prezioso ed essere utile al progetto.

Doppia trattativa
Lo stop di Tomori, dunque, non condizionerà il lavoro di Maldini e Massara, che stanno valutando diversi profili. Da Manchester, ad esempio, sponda United, sono arrivati segnali di apertura per un prestito di Eric Bailly, il quale ha già manifestato il suo gradimento per l’eventuale destinazione rossonera. Il dialogo tra i due club procede, ma la distanza sulle valutazioni è ancora sensibile. Così com’è importante la "forbice" che, al momento, divide Milan e Paris Saint-Germain su Diallo. I parigini sarebbero disposti a lasciar partire il calciatore, ma solo di fronte a un’offerta da 25 milioni di euro, cifra che gli uomini di mercato di via Aldo Rossi considerano eccessiva.

Pista italiana
Ma c’è una terza opzione che stuzzica l’interesse del Milan. Si tratta di Nicolò Casale, giovane difensore in forza al Verona. La sua candidatura - scrive la Gazzetta - rientra in un differente pacchetto di nomi vagliati da Maldini e Massara: è un ragazzo giovane, italiano, con una certa esperienza in Serie A. L’Hellas, però, non pare intenzionato ad accettare una cessione a titolo temporaneo con diritto di riscatto, ed ecco che si ripropone il solito problema.