Gazzetta - Milan, tutti sotto esame: in società dubbi non solo su Giampaolo. La posizione di Elliott

01.10.2019 08:03 di Salvatore Trovato   Vedi letture
Gazzetta - Milan, tutti sotto esame: in società dubbi non solo su Giampaolo. La posizione di Elliott

Tutti dietro la lavagna. Tutti, nessuno escluso. Perché quando una barca affonda così come sta affondando il Milan, le responsabilità non possono essere tutte di una persona. Contro la Fiorentina, in tribuna - oltre ai soliti vertici rossoneri - c’era anche Gordon Singer, il quale ha assistito alla contestazione della Curva milanista. La posizione ufficiale di Elliott è che non ci sono stati incontri con i dirigenti, ma è abbastanza logico pensare - osserva La Gazzetta dello Sport - che siano tutti sotto osservazione.

SOSTEGNO - Insomma, non solo Giampaolo: anche Maldini e Boban sono finiti sotto la lente d’ingrandimento. Giampaolo ha pochi giorni a disposizione per raddrizzare la situazione: se il Milan non dovesse cambiare rotta già contro il Genoa si dovrà ricominciare daccapo e potrebbe saltare più di una testa. Per il momento, dalla proprietà - che ricorda di non  essere assente - arrivano segnali di sostegno: Elliott ritiene di aver messo su un team di livello e giudica ottima la campagna acquisti estiva. Ora, però, si aspetta risposte concrete.

RICOMPATTARSI - I dubbi, dunque, non sono solo sul tecnico. Di Giampaolo, però, oltre ai risultati e allo "spettacolo" offerto dalla squadra, non è piaciuta l’analisi e cruda e pessimista fatta dopo la sconfitta con la Fiorentina. Genoa può essere uno snodo cruciale, in un senso o nell’altro. L’obiettivo è ricompattarsi e ripartire, ma appare un’impresa piuttosto dura.