Il calvario è finito anche per Saelemaekers: un rientro sottovalutato, Pioli ritrova un giocatore importante

16.11.2022 16:00 di Gianluigi Torre Twitter:    vedi letture
Il calvario è finito anche per Saelemaekers: un rientro sottovalutato, Pioli ritrova un giocatore importante
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

"Quando mi sono infortunato sapevo che era qualcosa di serio, ma sono rimasto comunque calmo. Non mi sono agitato", così Alexis Saelemaekers, esterno destro del Milan, ha raccontato, in esclusiva ai microfoni dei canali ufficiali del Belgio, la lesione parziale del legamento collaterale mediale in quella che sembrava essere la trasferta stregata di Empoli, dove i rossoneri alla fine hanno trovato il successo con il primo gol tra i professionisti di Ballo-Tourè. Il calvario, dunque, è finito anche per l'ex Anderlecht.

Recupero importante
Non è da sottovalutare il rientro di Saelemaekers, che in questo avvio di stagione era partito bene realizzando anche due gol in Champions League, uno contro la Dinamo Zagabria e uno contro il Salisburgo. Il belga era in un'ottima condizione e l'infortunio è arrivato nel momento peggiore; adesso il problema al collaterale è solo un brutto ricordo e il classe '99 potrà tornare a dare una soluzione in più ad un Milan che ha faticato molto nell'ultimo mese, soprattutto ad uscire dal pressing degli avversari, dove Alexis potrà dare una mano grazie alla sua intelligenza tattica.

Esami inglesi
Il talento belga non tocca il campo dall'1 ottobre a Empoli, uscito anzitempo proprio a causa di questo problema al ginocchio. Con l'inizio della preparazione dal 2 di dicembre e le amichevoli contro Arsenal e Liverpool, per Alexis Saelemaekers saranno due esami importanti anche per capire le condizioni per il rientro in campo dopo l'infortunio. La stagione è ancora lunga, la classifica non è corta ma neanche lunghissima: serviranno tutte le forze a disposizione per portare a casa l'obiettivo prefissato all'inizio della stagione.