Probabile formazione - Milan, contro la Juve con il 442: Higuain ci sarà, in coppia con Castillejo. In difesa possibile rientro di Calabria

10.11.2018 21:30 di Fabio Anelli Twitter:   articolo letto 52264 volte
Probabile formazione - Milan, contro la Juve con il 442: Higuain ci sarà, in coppia con Castillejo. In difesa possibile rientro di Calabria

Tra emergenza infortuni e voglia di dare seguito alle tre vittorie consecutive in Serie A, il Milan tornerà in campo domani sera, dopo il pareggio europeo a Siviglia, nel big match contro la Juventus. Gennaro Gattuso non potrà permettersi il lusso di scegliere i propri uomini a causa dei numerosi forfait che hanno decimato il numero di giocatori a disposizione del tecnico milanista. Non arrivano, però, solo brutte notizie dall’infermeria di Milanello. Per la partita contro la formazione di Allegri, infatti, il Milan dovrebbe recuperare Higuain che, seppur non al meglio come ha sottolineato Gattuso in conferenza stampa, tornerà ad essere il terminale offensivo della squadra.

RITORNO AL 4-4-2 – Dopo la difesa a tre schierata da Gattuso giovedì in Europa League, il Milan tornerà al 4-4-2 per la sfida contro la Juventus. Obbligate le scelte in difesa per il tecnico milanista, soprattutto per la coppia di centrali. Cristian Zapata partirà di nuovo titolare, al posto di Mateo Musacchio, di fianco ad Alessio Romagnoli. Sulle fasce giocheranno Rodriguez e uno tra Abate e Calabria, con il secondo in vantaggio al rientro dall’infortunio. Poche alternative anche per quanto riguarda il centrocampo dove Bakayoko e Kessie comporranno il cuore della mediana rossonera coadiuvati sugli esterni da Suso, appena diventato papà, e Laxalt, in ballottaggio con Calhanoglu, ancora alle prese con il problema fisico che lo ha costretto ad abbandonare il campo a Siviglia prima del tempo.

IL PIPITA C’È – Il terminale offensivo del Milan contro la Juventus dovrebbe essere composto dal grande ex del match Gonzalo Higuain, affiancato da Castillejo, assente contro il Betis per squalifica. Patrick Cutrone, infatti, non dovrebbe essere della partita, almeno dal primo minuto, per il riacutizzarsi di un fastidio alla caviglia sinistra, con cui il classe ’98 convive da inizio stagione.

Questa dunque la probabile formazione del Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria/Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessie, Bakayoko, Laxalt/Calhanoglu; Higuain, Castillejo.