Svolta Pioli, primo derby vinto e primo posto: il tecnico ha dato sicurezza (e un cuore) al suo Milan

18.10.2020 12:01 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Svolta Pioli, primo derby vinto e primo posto: il tecnico ha dato sicurezza (e un cuore) al suo Milan

Il Milan è Ibrahimovic. Ibrahimovic è il Milan. Ma oltre a Zlatan c’è di più. Come riporta La Gazzetta dello Sport, c’è un milanista che ha più meriti dello svedese: Stefano Pioli. Le voci su Rangnick - insistenti, fastidiose, inopportune - non lo hanno mai distratto. Perché il mister è un professionista serio oltreché un allenatore preparato.

MERITI - Pioli ha lavorato in silenzio, senza mai perdere l’equilibrio, ed è uscito dal tunnel con un Milan tatticamente quadrato e fisicamente tonico, rafforzato ovviamente da un campione di assoluto spessore come Ibra. Il tecnico emiliano si è guadagnato la stima di Zlatan, ha tirato fuori il meglio da Calhanoglu e da altri elementi della rosa. E ha spinto lontano i suoi: ventesimo risultato utile di fila, primato solitario in classifica e qualificazione alla fase a gironi di Europa League.

PRIMA VOLTA - Pioli ha dato nuove sicurezze e un cuore grande così a una squadra sì di talento ma acerba. E ieri si è tolto lo sfizio di vincere il primo derby dopo 7 tentativi, tra Milano e Roma. È una svolta, una prova di maturità superata. Anche il coach emiliano è cresciuto, non solo il gruppo. Ora a Milanello si respira un’aria diversa.