Tuttosport - Milan, Suso non gradisce le contestazioni: c'è aria di rottura, può partire a gennaio

14.01.2020 10:01 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Tuttosport - Milan, Suso non gradisce le contestazioni: c'è aria di rottura, può partire a gennaio

Una panchina che brucia. Perché il Milan ha fatto bene senza di lui. E perché Pioli sembra intenzionato a proseguire sulla strada intrapresa a Cagliari. Il futuro in rossonero di Suso è sempre più in bilico. Lo spagnolo non è finito ai margini del progetto (è ancora presto per dirlo), ma nuovo modulo adottato dall’allenatore milanista, il 4-4-2, potrebbe rendergli la vita difficile.

CEDIBILE - Secondo quanto riportato da Tuttosport, tra Suso e il Milan c’è aria di rottura. Il giocatore non avrebbe gradito le critiche feroci di tifosi e stampa e avrebbe già manifestato ai vertici di via Aldo Rossi la sua voglia di andare via. Per il club può partire: sono pochi, infatti, i giocatori considerati incedibili. Tra questi non c’è l’esterno iberico, il cui rendimento è calato parecchio nelle ultime stagioni. Un’involuzione che, ovviamente, non è sfuggita agli addetti ai lavori.

STOP AL RINNOVO - Il popolo milanista lo ha scaricato ormai da tempo. Il cambio di modulo potrebbe accelerare il suo addio. A tutto questo va aggiunto il fallimento della trattativa per il rinnovo di contratto, con Suso che aveva chiesto un adeguamento a 6 milioni netti all’anno. Cifra ritenuta eccessiva dalla dirigenza del Milan, che lo ha di fatto messo sul mercato. La valutazione è di 25 milioni, ma per il momento non sono arrivate proposte.