Milan, accelerata per Tomori: l’operazione ha buoni margini di riuscita

16.01.2021 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    vedi letture
Milan, accelerata per Tomori: l’operazione ha buoni margini di riuscita
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Primo acquisto ufficiale del Milan che ha annunciato l’acquisto a titolo temporaneo con opzione di acquisto il centrocampista di 26 anni Soualiho Meïté, proveniente dal Torino. Il francese è costato circa un milione di prestito, mentre il diritto è stato impostato a 8 milioni, con l’aggiunta di bonus. Ora la dirigenza studia l’acquisto di Fikayo Tomori del Chelsea. I rossoneri spingono per chiudere il difensore in prestito con diritto. Il centrale naturalizzato inglese è una possibilità concreta ed è diventato nel corso dei giorni il primo obiettivo per rinforzare la retroguardia rossonera. Ci sono margini per chiudere ma bisogna ancora trattare sulla cifra del riscatto. Il Chelsea vorrebbe 30 milioni mentre i rossoneri cercano di abbassare il prezzo del riscatto per poterci puntare la prossima stagione. E’ stato un cambio di strategia in corso d’opera per il Milan dopo il brutto infortunio che ha condizionato il passaggio di Mohamed Simakan in rossonero. L’affare con lo Strasburgo era in dirittura d’arrivo ma il ko al ginocchio ha complicato tutto, con la dirigenza che ha preferito spostare il mirino su Tomori. Un giocatore veloce e tecnicamente abile nei passaggi. Può giocare sia in una difesa a tre che a quattro. Prima di arrivare al Chelsea era stato eletto giocatore dell'anno al Derby County. Giocatore monitorato da tempo dallo scouting e dallo stesso direttore sportivo Frederic Massara che lo apprezza molto. L’operazione è avviata: il ha margini di riuscita.