Pioli: "Leao è stato preso per il grande potenziale e per il gioco a due punte"

14.12.2019 14:31 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Pioli: "Leao è stato preso per il grande potenziale e per il gioco a due punte"

Durante la conferenza alla vigilia dell'importante match con il Sassuolo, Stefano Pioli ha parlato della partita contro i neroverdi, del momento della squadra e di alcune individualità della rosa. Alla domanda su Leao e sulla posizione in campo del portoghese, il tecnico emiliano ha risposto così: "Leao è stato preso per due motivi, uno è perché un potenziale importantissimo ma bisogna dargli il tempo. Un altro motivo è che nel progetto tecnico tattico il Milan all'inizio giocava con le due punte, è un attaccante di movimento, poi può anche fare la prima punta con le sue caratteristiche. Sta lavorando per migliorare e per ampliare il suo bagaglio tattico e fisico".