LA LETTERA DEL TIFOSO: "Come con Pirlo" di Fabio

02.09.2018 13:15 di Thomas Rolfi Twitter:   articolo letto 25892 volte
Fonte: scrivi a laletteradeltifoso@milannews.it
© foto di Daniele Mascolo/Photoviews
LA LETTERA DEL TIFOSO: "Come con Pirlo" di Fabio

Rino caro, ti reputo indispensabile e, in questo momento storico, insostituibile. Condivido la tua tesi su Biglia, è insurrogabile per capacità tattiche. Ma visto il grande ascendente che hai su Calhanoglu, in virtù di una stima che si capisce sia reciproca, perché non tentare una graduale metamorfosi "alla Pirlo"? Credo sia nelle sue corde. Ha gamba, tecnica, visione, lancio lungo e forza fisica. Si tratta di plasmarlo, inducendolo a sviluppare pensiero di gioco. Conserverebbe maggiori energie rispetto al ruolo attuale che, ovviamente, lo costringe, per equilibrio corale, a repentini ripiegamenti. Energie che gli permetterebbero incursioni in fase d'attacco, dove arriverebbe più lucido. Il suo spostamento ovviamente sacrificherebbe Biglia, ma permetterebbe l'inserimento di Castillejo come terzo d'attacco. Sono cose ovviamente di cui parlare e poi provate con molti allenamenti, fisici e mentali. Infine fare delle verifiche in partite minori (squadre abbordabili di Europa League e Coppa Italia). Con il ritorno di Conti a destra possiamo far tremare molte squadre!! Bonaventura, Calhanoglu, Kessie, e con il supporto dei due terzini che all'occorrenza diventerebbero quinti, Laxalt e Conti, avremmo un centrocampo piu veloce, forte, tecnico e dinamico.

Fabio da Falerna (Catanzaro)