Secondo pareggio in campionato per la Primavera del Milan

18.09.2021 18:12 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Fonte: acmilan.com
Secondo pareggio in campionato per la Primavera del Milan
MilanNews.it

Secondo pareggio in campionato per la Primavera del Milan, il primo casalingo dopo quello all'esordio in campionato. Ma se a Sassuolo i rossoneri potevano recriminare per l'1-1 subito nel finale, il 2-2 al Vismara con la Roma deve soddisfare. Una partita emozionante, un primo tempo spettacolare nel quale è maturato l'intero verdetto. I ragazzi di Giunti hanno sempre risposto ai colpi dei giallorossi, attuali capolisti, giocando una prestazione di carattere. Davvero molte le occasioni create, buono il gioco e ottima la produzione offensiva, meno positiva invece la prova difensiva soprattutto nelle situazioni dei gol concessi.

Di Gesù e Capone hanno risposto ad Afena-Gyan e Oliveras, un punto prezioso per ripartire dopo il doppio ko tra Torino e Liverpool (Youth League). La strada del successo era alla portata, questione di dettagli. Dopo la terza giornata il Diavolo sale a quota due in classifica. Anche se manca ancora la vittoria, importante per il morale, la squadra esce a testa alta da un esame difficile. All'orizzonte un altro ostacolo di livello: nel prossimo weekend, sabato 25 settembre alle 11.00, ci sarà in programma la trasferta di Bergamo contro l'Atalanta.

LA CRONACA
Partenza in salita, la Roma la sblocca già al 5': una giocata di Satriano libera Afena-Gyan con la metà campo offensiva spalancata, il ghanese salta Desplanches in uscita, si defila ma sembra perdere il tempo, alla fine riesce comunque a beffare la difesa di piatto destro all'angolino. Grande reazione del Milan: Capone al 7' calcia alto e al 9' è impreciso, Rossi al 12' viene anticipato dal portiere in uscita. Al 13' arriva il pareggio, una meraviglia di Di Gesù che dal limite disegna un mancino a giro all'incrocio. Nemmeno il tempo degli applausi e i giallorossi tornano avanti al 14' grazie a Oliveras, bravo a sgusciare via in area e poi gonfiare la rete. I rossoneri non mollano, Mastrantonio al 16' dice di no ancora a Rossi e al 17' blocca su Capone. Proprio Andrea al 24' segna il nuovo pari: il fallo di Morichelli su Traoré in corsa vale il rigore, dal dischetto il capitano incrocia in fondo al sacco. Mastrantonio è il più chiamato in causa, stavolta la battaglia a distanza è con Alesi: doppia parata alla mezz'ora. Le squadre abbassano il ritmo verso il riposo.

Nessun cambio a inizio ripresa, aperta da uno scatenato Afena-Gyan: al 48' la piazza senza sorprendere Desplanches, al 62' colpisce di testa mandando a lato di un soffio. Dopo il brivido il Diavolo mette mano alle sostituzioni e Amore, da una manciata di secondi in campo, al 67' va a un passo dal gol: punizione a scavalcare la barriera e traversa piena. Break avversario, ci provano Afena-Gyan e Cassano. Piomba la stanchezza però la gara rimane bellissima. Finale in crescendo dei nostri ragazzi: Amore al 72' viene fermato da Mastrantonio, Rossi al 79' non riesce nel tap-in sottomisura e all'82' va al tiro trovando la respinta del portiere. È sempre Amore il più pericoloso, anche nel recupero quando il suo sinistro (deviato) lambisce il palo lontano. Triplice fischio. 

IL TABELLINO

MILAN-ROMA 2-2

MILAN (4-3-3): Desplanches; Coubis, Bosisio, Stanga, Bozzolan (42'st Kerkez); Di Gesù, Tolomello (21'st Bright), Alesi; Traoré (21'st Amore), Rossi (42'st Roback), Capone (36'st Obaretin). A disp.: Nava, Pseftis; Polenghi, Sette; Björklund, Foglio. All.: Giunti.

ROMA (3-5-2): Mastrantonio; Ndiaye, Morichelli, Feratovič (26'st Di Bartolo); Missori, Volpato (12'st Cassano), Faticanti (43'st Dicorato), Tahirović, Oliveras (26'st Rocchetti); Satriano (12'st Voelkerling), Afena-Gyan. A disp.: Baldi, Berti; Louakima, Zajšek; Verrengia, Vetkal; Ngingi Mavlyutova. All.: De Rossi.

Arbitro: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto.
Gol: 5' Afena-Gyan (R), 13' Di Gesù (M), 14' Oliveras (R), 24' rig. Capone (M).
Ammoniti: 23' Morichelli (R), 32' Tolomello (M), 43' Stanga (M), 8'st Rossi (M), 35'st Bozzolan (M).