Massara a Sky: "Su Gigio bisogna costruire il futuro del Milan. Ibra? Ci incontreremo dopo la fine del campionato"

21.07.2020 21:22 di Matteo Calcagni Twitter:    vedi letture
Massara a Sky: "Su Gigio bisogna costruire il futuro del Milan. Ibra? Ci incontreremo dopo la fine del campionato"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Frederic Massara è stato intervistato da Sky Sport nel prepartita di Sassuolo-Milan:

Su Donnarumma e l'incontro con Raiola: "La promessa la manterremo, dobbiamo celebrare un traguardo prodigioso, un giocatore fantastico, sul quale bisogna cercare di costruire la storia presente e futura del Milan".

Su Ibrahimovic: "E' concentrato e determinato per fare la differenza anche questa sera, in questo periodo i giocatori vanno gestiti, è stata fatta letteratura, Ibra è sereno e vuole aiutare la squadra".

Sul futuro: "Noi cerchiamo di leggere il meno possibile e concentrarci sulle cose di campo, su un finale di campionato molto importante, cercando di terminare benissimo come stiamo facendo. Il test di stasera è molto probante, incontriamo una squadra con un'ottima organizzazione".

Su chi effettua le operazioni: "Sono operazioni del Milan, siamo completamente operativi, le partite assorbono energie della società, è un finale di stagione insolito. Il mercato può attendere tranne quelle operazioni che andavano chiuse per dei termini perentori e il Milan ha deciso positivamente con il riscatto di due giocatori importanti per questa squadra".

Su Rebic e il possibile acquisto: "La tempistica è meno stringente, abbiamo il tesseramento di Ante anche per la prossima stagione, certamente è un aspetto sul quale si parlerà, cercheremo di risolverlo positivamente per il Milan, ma ci sono delle urgenze diverse, il contratto di Donnarumma è una di quelle".

Sul futuro di Ibra: "Con Zlatan ci troveremo subito dopo la fine del campionato, anche lui è focalizzato su queste partite. Ci sarà un confronto e vedremo se ci saranno i presupposti per proseguire, il contributo che ha portato è indiscutibile, ha trasformato la squadra ed aiutato la crescita di questi ragazzi".