MN - Pauluzzi: "Giroud non è Ibra ma gli somiglia, sa far giocare i compagni e sa segnare"

21.07.2021 18:49 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
MN - Pauluzzi: "Giroud non è Ibra ma gli somiglia, sa far giocare i compagni e sa segnare"
MilanNews.it
© foto di Imago/Image Sport

La redazione di MilanNews.it ha contattato in esclusiva Valentin Pauluzzi, corrispondente in italia per L'Equipe. Queste le sue considerazioni su Olivier Giroud, nuovo attaccante rossonero:

L’acquisto di Giroud è sicuramente il più importante tra quelli fatti in estate: cosa potrà dare secondo lei al Milan e quali, invece, sono i suoi limiti?
"Giroud, a differenza di Mandzukic, dà garanzia fisiche. Era in una squadra competitiva, è stato il miglior marcatore dei Blues in Champions League e faceva parte del gruppo di Deschamps agli Europei. Non vedo limiti, si alternerà con Ibrahimovic e fisicamente non dovrebbe aver problemi a reggere. Non è Ibrahimovic, ma a livello di caratteristiche gli somiglia perché sa far giocare i compagni attorno a lui e i goal li fa".