MN - Repice: "Torreira giocatore vero ma servono tanti soldi. Sensi ha personalità, può diventare molto forte"

15.06.2019 20:00 di Fabio Anelli Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
MN - Repice: "Torreira giocatore vero ma servono tanti soldi. Sensi ha personalità, può diventare molto forte"

Intervistato in esclusiva da MilanNews.it, Francesco Repice ha parlato così di Torreira e Sensi, obiettivi rossoneri per il centrocampo: "Torreira è uno di quei giocatori per i quali ci vogliono tanti soldi. L’Arsenal non ha nessuna intenzione di fare regali e non ha bisogno di soldi. Sensi lo vedo un obiettivo più plausibile, è molto molto bravo. Con l’Italia ha immediatamente mostrato la sua personalità tanto che Chiellini e Verratti gli portavano la palla sui piedi, questo dimostra, per chi è dentro al calcio, che il ragazzo gode di credibilità anche tra chi è già affermato. È un giocatore che può diventare molto forte. Sarebbe un acquisto mirato ed intelligente, poi tra Squinzi e il Milan ci sono buoni rapporti. È più facile arrivare a Sensi che a Torreira per cui servono tanti soldi. Torreira conosce già la Serie A, ha già lavorato con Giampaolo e ha giocato in un grande club estero, per lui servono i soldi: è giovane, ha capacità di interdizione, è un giocatore vero. Poi è sudamericano, sempre meglio averlo in squadra che contro. È un obiettivo molto caro. Dal punto di vista finanziario sarebbe un impegno molto grande”