Pioli a Milan TV: "Nonostante i risultati in Europa stiamo crescendo, domani dobbiamo superare un avversario di alto livello"

23.11.2021 17:40 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Pioli a Milan TV: "Nonostante i risultati in Europa stiamo crescendo, domani dobbiamo superare un avversario di alto livello"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Mister Pioli ha parlato a Milan TV alla vigilia di Atletico Madrid-Milan. Queste le sue dichiarazioni:

Sul momento della squadra: “Arriviamo da una sconfitta ma non sarà questa la molla per avere una motivazione in più per domani sera, sappiamo quanto sia importante la partita e quanto sarà difficile contro un avversario così esperto, così pronto a giocare ad un certo livello in Champions. Però dobbiamo e vogliamo provare ad essere una squadra ancora coraggiosa e pericolosa per provare a portare a casa la vittoria”.

Cosa dirà alla squadra? “C’è sempre qualcosa da dire, qualcosa da sottolineare per cercare di affrontare al meglio la partita. Poi è chiaro che non ci sia un mio giocatore che non conosca l’importanza della gara, che non conosca le difficoltà dell’avversario, che non conosca la grande opportunità che abbiamo di dimostrare che questo in percorso europeo stiamo crescendo nonostante i risultati non siano quelli che ci auguravamo, ma stiamo cominciando ad essere vicini a delle grandi squadre. Non ci dobbiamo dimenticare di come abbiamo giocato la prima mezz’ora contro l’Atletico Madrid in parità numerica, dove siamo stati all’altezza di un avversario molto forte. La nostra consapevolezza e la nostra fiducia deve essere di fare altrettanto domani sera, cercando di giocare pallone su pallone con grande qualità, con grande intensità, per cercare di superare un avversario che è di alto livello, è abituato a queste sfide e gioca da tanto tempo in Champions. Noi vogliamo dimostrare di essere al loro livello”.

Giocare al Wanda Metropolitano: “Avrei preferito giocare a Milano però è bello giocare in questi stadi contro avversari. Poi è chiaro che dobbiamo alzare il nostro livello di prestazione, questo sicuramente sì. E assolutamente dobbiamo gestire meglio le situazioni nelle due aree di rigore, che poi sono state le due situazioni che ci hanno penalizzato domenica scorsa”.