Portogallo, Dalot: "Essere qui è motivo di grande orgoglio. Quando mi hanno chiamato..."

14.06.2021 15:58 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Portogallo, Dalot: "Essere qui è motivo di grande orgoglio. Quando mi hanno chiamato..."
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il sito di A Bola riporta le parole di Diogo Dalot che ieri sera ha raggiunto il ritiro della nazionale portoghese in Ungheria dopo essere stato convocato per l'Europeo al posto di Cancelo che è stato trovato positivo al Covid-19: "Ero in vacanza, ero al ristorante e ho ricevuto una telefonata dal Portogallo. È stato un momento speciale. Da tempo volevo essere in Nazionale e quindi essere qui è un motivo di orgoglio - ha dichiarato il terzino che ha giocato questa stagione in prestito al Milan ai media della Federcalcio portoghese -. Ho sentito dire che è un gruppo molto buono, unito e che aiuta per integrare. Spero di farlo al più presto e dare una mano. Cancelo? Sicuramente non è un bel momento per lui. Ho avuto l'opportunità di parlare con lui e avere il suo supporto in un momento come questo è fantastico. È un grande esempio per me per quello che ha fatto per la nostra squadra. Gli auguro di guarire presto, faremo il tifo per lui".