acmilan - Solo col Verona

15.02.2020 07:30 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: App Ufficiale AC Milan
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
acmilan - Solo col Verona

Da quando la stagione di Ante Rebić è svoltata in terreno positivo, a partire cioè dalla doppietta contro l'Udinese nella prima giornata di ritorno, solo contro il Verona in campionato non ci sono state tracce sul tabellino del nazionale croato. Da gennaio a febbraio, l'ex giocatore di Verona e Fiorentina non ha certo cambiato marcia.

A gennaio non erano arrivate soltanto le due reti contro i friulani, ma anche il colpo da tre punti di Brescia e l'assist per il primo gol di Jack Bonaventura nella gara secca dei Quarti di finale di Coppa Italia a San Siro contro il Torino. Già a gennaio, Rebić non aveva fornito solo gol e assist, ma anche sostanza e prestazioni.

A febbraio le cose non sono cambiate: nel Derby Ante aveva portato in vantaggio sul Milan, su una palla resa insidiosa dai mancati interventi di de Vrij e Padelli che l'avevano sfiorata, poi il gol contro la Juventus. Rebić aveva già segnato sotto la curva rossonera contro i friulani, ma ha capito l'effetto che fa in una gara contro la Juventus. Ieri erano allo stadio anche suo papà e un gruppo di suoi amici croati, per questo al momento del gol era doppiamente felice.

Anche a Rebić è rimasto l'amaro in bocca per il rigore al 91° del pareggio bianconero, ma la sua striscia è aperta, molto più continua che discontinua. Con l'augurio, contro il Torino, di passare dall'assist direttamente al gol.