Cesari: "Rigore? Lemar tocca prima col braccio, non esiste"

28.09.2021 23:38 di Antonio Vitiello Twitter:    vedi letture
Cesari: "Rigore? Lemar tocca prima col braccio, non esiste"
MilanNews.it

Presente negli studi di Sport Mediaset, Graziano Cesari ha commentato gli episodi da moviola più importanti della sfida tra Milan e Atletico Madrid, cominciando dall'espulsione rimediata da Franck Kessié dopo mezzora: "Sul primo fallo non si può dire nulla, sul secondo ho motli dubbi. Al minuto 28 un arbitro esperto non può cacciare un giocatore per un tempismo sbagliato. Non c'è imprudenza o vigoria sproporzionata. Cakir è stato pignolo, come non è successo in altre occasioni".

Il rigore nel finale visto alla lente d'ingrandimento: "Cakir è di spalle, non vede quello che succede ma solo il tocco di mano di Kalulu. Lemar accompagna la traiettoria con il braccio sinistro volontariamente, poi successivamente va sul braccio del difensore rossonero. Il VAR è stato disattento, queste sono immagini che hanno anche loro. Quindi c'è l'errore di Cakir e l'errore ancor più clamoroso del VAR".

Poi continua: "Cakir è già stato estromesso dall'Europeo, ha fatto una finale a Berlino rivedibile più tante semifinali, credo sia giunto il momento di accantonarlo soprattutto dopo la prestazione di stasera. E tra l'altro Leao era stato tenuto in gioco da Hermoso nell'occasione della rovesciata. Non  so cosa sia successo ma queste prestazioni pessime cominciano a diventare troppe".