Europei: i giocatori della Spagna si vaccinano a tre giorni dal primo match

11.06.2021 17:36 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA
© foto di ANSA

(ANSA) - ROMA, 11 GIU - I giocatori della selezione spagnola sono stati vaccinati questa mattina contro il Covid-19. Lo ha annunciato la Federcalcio spagnola (RFEF) tre giorni prima della prima partita delle furie rosse all'Euro 2020 contro la Svezia. I giocatori "hanno ricevuto o completato la loro vaccinazione contro il Covid-19", ha affermato la RFEF in una dichiarazione pubblicata su Twitter e accompagnata da foto dei giocatori che hanno ricevuto la loro dose di vaccino. Alcuni militari spagnoli si sono recati al centro di allenamento della Nazionale a Las Rozas, vicino a Madrid, per effettuare le iniezioni, come deciso d'urgenza dal governo spagnolo, dopo l'annuncio del caso positivo del capitano della squadra di Sergio Busquets domenica scorsa. Alcuni giocatori hanno ricevuto il vaccino monodose Janssen mentre quelli che avevano già ricevuto una prima dose hanno completato la vaccinazione con una seconda iniezione di Pfizer, secondo la stampa spagnola. Dopo Busquets, che è "asintomatico" secondo Luis Enrique ma deve finire di osservare una quarantena di dieci giorni che lo priverà della partita contro la Svezia, un secondo giocatore, Diego Llorente, è risultato positivo, ma i suoi test di conferma PCR sono stati negativi e potrebbe riprendere gli allenamenti questo pomeriggio. Luis Enrique ha deciso di confermare Busquets nella sua lista di 26 giocatori che può cambiare fino alla prima partita in caso di "infortunio o malattia grave", certificata dal medico. Il regolamento Euro prevede che si possa giocare una partita se gli allenatori, che hanno potuto convocare fino a 26 giocatori per il torneo, hanno "almeno tredici giocatori (validi), compreso un portiere". (ANSA).