Galliani sui migliori centrocampisti avuti: "Ancelotti da giocatore prima e da allenatore poi"

22.09.2022 21:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Galliani sui migliori centrocampisti avuti: "Ancelotti da giocatore prima e da allenatore poi"
MilanNews.it
© foto di Federico Titone

Adriano Galliani si è così espresso dal palco del Festival dello Sport di Trento sui migliori centrocampisti avuti in carriera: "Ancelotti giocatore prima ed allenatore poi. Carlo in campo era straordinario, Sacchi nonostante gli acciacchi convinse me ed il Presidente Berlusconi a prenderlo. La Roma lo cedette perché pensava fosse a fine corsa. Giocatore e persona meravigliosa, rimane un grande rapporto fra lui e noi. Alla Juventus da allenatore arrivò secondo, non era considerato un vincente. A cavallo del 2000 infatti chiuse alle spalle di Lazio e Roma. Parlai con Ancelotti quando da noi in panchina al Milan c'era Terim. Non andò benissimo, ecco perché andammo su Carlo Ancelotti. Fece cose eccezionali con i rossoneri. Ricordo che dopo il primo allenamento con Kakà mi chiamo e mi disse che era un fenomeno. Al tempo avevamo anche Rui Costa. Unica telefonata di un giocatore intelligente nel corso della mia carriera ricevuta proprio da Manuel che mi disse che doveva andare via perché Kakà era troppo più forte".